Official Program http://www.s-ge.com/global/invest
Partner principalehttp://www.serv-ch.com/
Partner strategici http://xlgroup.com/insurance/global/switzerlandhttp://www.dhl.ch http://www.pwc.chhttp://www.bisnode.ch
Premium partner https://www.credit-suisse.com/ch/de/unternehmen/kmugrossunternehmen/

Europa

Attualità

Global Opportunities: la Polonia investe intensamente nell’infrastruttura dei trasporti

Fino al 2020, grazie a generosi sostegni finanziari concessi dall’UE, la Polonia investirà un importo di circa 18 miliardi di euro nelle infrastrutture di trasporto. Anche per imprese svizzere si aprono opportunità di business in particolare nell’ampliamento della rete ferroviaria nazionale e nella modernizzazione di aeroporti. Continua…

Abolizione del cambio minimo con l’euro: minaccia di crescita zero per l’export

Dopo l’eliminazione della soglia minima di cambio con l’euro, le previsioni di crescita per l’economia svizzera vengono ovunque corrette al ribasso. Anche al Credit Suisse, che in un articolo sugli effetti dell’apprezzamento del franco, recentemente pubblicato, non prevede una recessione, tuttavia considera un dimezzamento della crescita e teme addirittura uno stallo economico per l’industria svizzera dell’export. Continua…

Calcolo dell’origine senza tasso minimo dell’euro: a cosa prestare attenzione

Calcolo dell’origine senza tasso minimo dell’euro: a cosa prestare attenzione
Un franco forte senza il tasso minimo del cambio con l’euro è un’ipoteca pesante per l’industria svizzera d’esportazione. Di vantaggi ce ne sono pochi, ma ci sono. Ad esempio, la forza del franco svizzero consente di soddisfare più facilmente i criteri dell’origine. Nel calcolo dell’origine, tuttavia, una maggiore volatilità del cambio comporta anche determinati rischi. Continua…

Abolito il cambio minimo con l’euro, aumenta ulteriormente l’apprezzamento del franco: che cosa fare? Cinque consigli per le PMI

Abolito il cambio minimo con l’euro, aumenta ulteriormente l’apprezzamento del franco: che cosa fare? Cinque consigli per le PMI
Dopo l’abolizione del cambio minimo dell’euro, il franco svizzero ha decisamente allungato il passo sull’euro. Al momento abbiamo in pratica una parità di cambio. Ciò colpisce particolarmente l’economia svizzera dell’export. In particolare le PMI dipendono più che mai da un aiuto in questioni legate all’export. Switzerland Global Enterprise, nell’ambito dei suoi servizi terrà maggiormente in conto la situazione dei cambi e dei loro influssi sulle PMI esportatrici. Cinque consigli fungono da base per le PMI al fine di contrastare con efficacia il franco forte. Continua…

La BNS ha annunciato l’abbandono del cambio minimo con l’euro. Che cosa significa per le PMI svizzere?

L'annuncio di oggi della BNS inerente l’abbandono della soglia minima di cambio con l’euro è una decisione dolorosa e inquietante per l'industria svizzera d'esportazione. Continua…

Rapporto sulla politica economica esterna 2014: catene globali del valore

Le catene globali del valore e le loro ripercussioni sulla Svizzera sono al centro del rapporto sulla politica economica esterna 2014. Esso tratta anche i progressi nel dossier accordi di libero scambio, l’approvazione da parte dell’OMC dell’accordo sull’agevolazione degli scambi e lo sviluppo delle relazioni con l’UE, importanti per l’economia svizzera. Continua…

La Serbia introduce la dogana elettronica

A gennaio anche la Serbia passerà alla dogana elettronica per quanto riguarda le merci in transito su strada. Così facendo, tutti i Paesi del corridoio paneuropeo X (Salisburgo-Salonicco) saranno ora collegati al nuovo sistema di transito computerizzato NTCS. Continua…

Ungheria: obbligo di notifica per i trasporti su strada

Il 1° gennaio 2015, l’Ungheria ha introdotto il sistema di controllo elettronico del trasporto merci su strada EKAER . Continua…

Advertorial

Italian Elections: Brief Hiccup or Fundamental Setback?

Stefan Keitel, Chief Investment Officer of Credit Suisse, talks about the election in Italy and the consequences for the euro-zone.

Italian Elections: Brief Hiccup or Fundamental Setback?

Success Stories

  • alt

    L’azienda ticinese Mondini produce contenitori per i rifiuti interrati. Anche in Danimarca vengono richiesti prodotti innovativi, che occupano meno spazio e a costi inferiori.

  • alt

    La Optrel AG di Wattwil rilancia su nuove basi l’attività in Russia. La Optrel opera nei settori dei sistemi di protezione degli operai saldatori e degli occhiali medici di protezione: perlopiù nell’UE, negli USA e, grazie all’Osec, ora di
    nuovo anche in Russia.

  • alt

    La ditta team.sacon GmbH vende in tutto il mondo i suoi letti stand-up terapeutici. Con una filiale in Germania, l’azienda di Stans è fortemente presente in questo paese. E, oltre all’Europa del nord, ora intende puntare anche ai mercati del Medioriente. Per promuovere le sue attività di export, la team.sacon espone sempre negli SWISS Pavilion dell’Osec.

  • alt

    «Audéo Perfect Fit Earphones» è il nome delle cuffiette che la ditta Phonak Sounds sviluppa e vende con grande successo da ormai quasi tre anni. Dopo Svizzera, Germania e Gran Bretagna, i suoi prodotti di elevata qualità ben presto saranno disponibili anche in altri paesi dell’UE. L’Osec l’ha aiutata a trovare i distributori locali più adatti.

  • alt

    La Netstal è attiva già da molti anni sul mercato russo. Ma ora l’azienda glaronese di lunga tradizione ha voluto reimpostare la sua logistica per la vendita dei pezzi di ricambio. Un esperto conoscitore della Russia, appartenente al Pool of Experts dell’Osec, vi sta contribuendo.

  • alt

    Le notissime borse Freitag sono in vendita un po’ in tutto il mondo. L’omonima azienda zurighese che le produce vende i suoi prodotti fabbricati sotto il segno del riciclaggio anche in una manciata di store propri monomarchio: uno di questi ha aperto i battenti da poco a Vienna.

  • alt

    La ditta Ecolistec di Kreuzlingen è attiva nei comparti della tecnologia per le acque di scarico e della tecnologia di trasporto. Il «Practolino», lanciato da questa piccola PMI nel 2009, è già un grandissimo successo. E da qualche tempo, questo innovativo prodotto fabbricato in Svizzera è venduto anche in Olanda.

  • alt

    La Narimpex di Bienne esporta prodotti naturali come miele, frutta secca, noci ed erbe. E alle fiere internazionali, la PMI famigliare si trova bene esponendo nello SWISS Pavilion dell’Osec.

  • alt

    La ditta MedTechTrade ha iniziato l’attività commerciale la scorsa estate: l’azienda è specializzata nella vendita all’estero di apparecchi a uso medico già usati. Insieme all’Osec, ha scelto la Polonia come suo nuovo interessante mercato estero.

  • alt

    La ditta Dacuda, una spin-off del Politecnico federale di Zurigo, ha messo a punto il primo mouse per computer al mondo capace anche di scansionare. Ora sono in corso trattative con partner licenziatari per la produzione e la commercializzazione. E la rete dell’Osec ha fornito il suo appoggio.

Desiderate una consulenza?

Consulenza paese Turchia

10. marzo 2015
Lugano, Svizzera

Consulenza paese Italia

30. marzo 2015
Lugano, Svizzera

Consulenza paese Russia

14. aprile 2015
Lugano, Svizzera

SWISS Pavilion News & Espositori

SWISS Pavilion fiere

SWISS Pavilion @ BIOTECHNICA 2015

06. - 08. ottobre 2015 - Hanovre
Hanovre, Germania

Contatti

Europa

Regional Director Europe
Switzerland Global Enterprise
Stampfenbachstrasse 85
8006 Zurich
Svizzera
+41 44 365 51 51
+41 44 365 52 21

Expert Directory

Trovate gratuitamente in modo semplice e rapido un esperto privato per il vostro progetto export. (in inglese)

Abbonatevi ora!