ExportHelp

ExportHelp – il primo contatto per domande inerenti all’esportazione.

ExportHelp

Il team di ExportHelp di Switzerland Global Enterprise fornisce informazioni di base e offre alle PMI supporto per qualsiasi domanda inerente all’esportazione. Le richieste che possono ricevere una pronta risposta o che necessitano di ricerche inferiori ad un’ora sono evase gratuitamente.

Rivolgetevi a noi se avete domande su documenti di esportazione, accordi di libero scambioGli accordi di libero scambio regolamentano il traffico delle merci tra gli Stati contraenti. Le merci che rientrano nel campo d’applicazione di questo tipo di accordo sono esonerate dai dazi doganali o beneficiano di sgravi. Questo trattamento preferenziale è concesso unicamente alle merci reputate “prodotti originari” (ai sensi delle specifiche regole d’origine degli accordi) di uno degli Stati contraenti. La Svizzera ha firmato accordi di libero scambio con vari Paesi e gruppi di Paesi.
Per ulteriori ragguagli: http://www.switzerland-ge.com/svizzera/export/it/content/static/Accordi-di-libero-scambio
e origine, sull’IVA nel commercio transfrontaliero di merci e servizi, sulle questioni doganali, sul marchio CEIl marchio CE costituisce la prova che un prodotto risponde ai requisiti fondamentali di salute e di sicurezza ai sensi del diritto UE e che è stato sottoposto alle procedure di valutazione della conformità prescritte. Il marchio CE è obbligatorio per tutte le merci che rientrano nell'ambito di validità delle circa 20 direttive UE secondo il cosiddetto "nuovo approccio" e che sono messe in circolazione nel mercato unico dell'UE o nello Spazio Economico Europeo (SEE). In molti casi il marchio CE può essere apposto dal produttore stesso. Non è un marchio di qualità e nemmeno un marchio di origine, si tratta piuttosto di un marchio amministrativo che dovrebbe semplificare la circolazione delle merci. Il marchio CE è il "passaporto tecnico" nel mercato unico UE e SEE.

Sulla base della Legge federale sugli ostacoli tecnici agli scambi, la Svizzera ha ampiamente adeguato le sue norme per i prodotti al diritto UE corrispondente. In Svizzera non vi è tuttavia l'obbligo di apporre il marchio CE. Con un accordo sul mutuo riconoscimento di valutazioni della conformità (”Mutual Recognition Agreement“ MRA) le procedure di prova, i certificati di prova e i marchi di conformità collegati al marchio CE vengono riconosciuti reciprocamente. In questo modo vengono meno prove doppie ed il dispendio di tempo e di denaro ad esse connesso. Come parte integrante del pacchetto dei sette Accordi bilaterali I, il 01.06.2002 è entrato in vigore anche l'accordo tra la Comunità Europea e la Confederazione svizzera per il mutuo riconoscimento delle valutazioni della conformità.

Ogni direttiva di armonizzazione CE stabilisce quali prodotti devono essere contrassegnati con il marchio CE e determina i requisiti essenziali. Il produttore deve assicurarsi che il suo prodotto soddisfi tutte le richieste e rispetti le direttive rilevanti per il prodotto. Attualmente esistono circa 20 direttive CE (cosiddetto “nuovo approccio”) che prevedono la marcatura CE. Nella fattispecie: recipienti semplici a pressione, giocattoli, prodotti da costruzione, apparecchi sensibili alle perturbazioni elettromagnetiche, macchinari, dispositivi di protezione individuale, strumenti per pesare a funzionamento automatico, dispositivi medici impiantabili attivi, apparecchi a gas, caldaie ad acqua calda, materiale esplosivo per uso civile, dispositivi medici, apparecchi e sistemi di protezione per uso in aree potenzialmente esplosive, imbarcazioni da diporto, ascensori, prodotti elettrici a bassa tensione, attrezzature a pressione, dispositivi medico-diagnostici in vitro, apparecchiature radio e terminali di comunicazione, impianti a fune adibiti al trasporto di persone.
o sulla delega di persone all’estero. Ci avvaliamo di un’ampia rete di partner sia sul territorio nazionale che all’estero, in grado di rispondere in maniera competente e veloce alle vostre richieste. Il primo riscontro viene fornito entro 24 ore.

Il team di ExportHelp è composto da personale qualificato con esperienza pluriennale nel settore delle esportazioni e con conoscenze approfondite. Ogni anno i nostri specialisti rispondono a circa 900 richieste.

 

Suo contatto personale

Trade4Free

6 passi per beneficiare della franchigia doganale e degli accordi di libero scambio.