Indicatore export delle PMI nel 3° trimestre 2012: la crisi dell’euro si fa sentire

Le PMI svizzere risentono sempre di più della crisi in Europa e il clima di export si è raffreddato nel corso del trimestre.

Indicatore export delle PMI nel 3° trimestre 2012: la crisi dell’euro si fa sentire
Official Program http://www.s-ge.com/global/invest
Partner principale http://www.serv-ch.com/
Partner strategici http://www.dhl.ch http://www.pwc.ch http://www.sap.ch http://xlgroup.com/insurance/global/switzerland
Premium partner https://www.credit-suisse.com/ch/de/unternehmen/kmugrossunternehmen/

Attualità

Misure complementari contro il franco forte permettono veloci passi avanti per 245 progetti d’innovazione

Nell'autunno 2011, la Confederazione ha messo a disposizione 100 milioni di CHF in finanziamenti aggiuntivi per la promozione dell’innovazione, in qualità di misure complementari contro gli effetti negativi del franco forte. Questo sforzo coordinato della Commissione per la tecnologia e l’innovazione CTI ha avuto i suoi buoni frutti, come mostra il rapporto di valutazione, presentato a fine febbraio, in merito ai 245 progetti totali sostenuti. In particolare, sono state le PMI a beneficiarne. Continua…

Per gli esportatori svizzeri l’euro è sempre troppo basso

Le aziende esportatrici svizzere chiedono all’unisono un aumento del corso minimo dell’euro, è quanto emerge da un’inchiesta congiunta di Euler Hermes e swiss export appena pubblicata. Continua…

Programma straordinario per l’innovazione: approvate 246 domande

Il programma straordinario volto a contrastare gli effetti del franco forte e dotato di 100 milioni di franchi è stato molto apprezzato dalle imprese svizzere. Il Consiglio federale ha ora richiesto un credito aggiuntivo di 60 milioni a favore dell’innovazione. Continua…

Franco forte:tema principale dell’attuale edizione di «La Vie économique»

La rivista «La Vie économique» pubblicata dalla Segreteria di Stato dell’economia dedica l’attuale edizione all’apprezzamento del franco, ripercorrendo gli sviluppi degli ultimi mesi, documentando i danni subiti dall’economia svizzera e confrontando le misure volte a contrastare gli effetti valutari e le relative conseguenze. Continua…

L’export svizzero a una svolta?

Daniel Küng, CEO del promotore del commercio estero svizzero Osec, guarda con ottimismo verso il futuro. Malgrado le condizioni quadro congiunturali e il corso del cambio siano sfavorevoli, l’industria esportatrice svizzera rimane ben posizionata e dispone degli strumenti necessari per poter affrontare la concorrenza internazionale e superare eventuali inasprimenti della crisi. In un articolo apparso recentemente nella rivista «Finanz und Wirtschaft», Daniel Küng si esprime sull’attuale posizione dell’industria esportatrice svizzera, sulle sfide che deve raccogliere, su come può affermarsi anche in tempi di crisi e sulla consulenza fornita dall’Osec. Continua…

Programma straordinario per l’innovazione: termine scaduto con una valanga di richieste

Il termine per partecipare al programma straordinario di promozione dell’innovazione è scaduto il 15 dicembre 2011. Il programma voluto dal Consiglio federale nell’ambito del pacchetto di misure per attenuare la forza del franco e dotato di 100 milioni di franchi ha avuto un successo senza pari. La Commissione per la tecnologia e l’innovazione (CTI) ha ricevuto un totale di 1’014 richieste per complessivi 550 milioni. Continua…

Programma straordinario per l’innovazione: domande in eccesso

Programma straordinario per l’innovazione: domande in eccesso
La Commissione per la tecnologia e l’innovazione (CTI) annuncia che i 100 milioni di franchi stanziati nell’ambito del programma straordinario per l’innovazione sono già completamente esauriti. Finora la CTI ha ricevuto 600 richieste per un totale che supera i 350 milioni. Queste cifre lasciano intravedere un ulteriore forte aumento dell’attività innovativa svolta dall’economia svizzera. Continua…

Trasferimento della produzione all’estero: i motivi e le aspettative

Trasferimento della produzione all’estero: i motivi e le aspettative
L’apprezzamento del franco spinge sempre più imprese svizzere a valutare se delocalizzare la produzione. Tuttavia, l’idea non è nuova. La Hochschule Luzern ha pubblicato recentemente uno studio dedicato allo sviluppo tra il 2007 e il 2009 del trasferimento della produzione dalla Svizzera all’estero, da cui si evince che le aspettative e i motivi sono rimasti sostanzialmente uguali. Continua…

Prossimi Eventi

S-GE Impulse: Food

09. settembre 2014 - Zürich
Zürich, Svizzera

Business lunch Messico

17. settembre 2014 - Lugano
Lugano, Svizzera

Pacific Alliance Forum

30. settembre 2014

SWISS Pavilion fiere

SWISS Pavilion @ The Big 5 Show 2014

17. novembre 2014 - Dubai
Dubai, Emirati Arabi Uniti

SWISS Pavilion @ PLASTINDIA 2015

05. febbraio 2015 - New Delhi
New Delhi, India

SWISS Pavilion @ Gulfood 2015

08. febbraio 2015 - Dubai
Dubai, Emirati Arabi Uniti

export.news

Aggiornamenti interessanti su tematiche di export: leggete la nostra newsletter.