Export Knowhow

Periodi di volatilità – un’opportunità per le PMI svizzere?

Le PMI svizzere attive a livello internazionale, si trovano oggi ad affrontare diverse sfide: una maggior pressione concorrenziale, il franco forte e le dispute commerciali globali. Tempi di incertezze possono tuttavia anche rappresentare una sfida. Alberto Silini, responsabile Consulenza presso Switzerland Global Enterprise (S-GE) spiega come considerare i tempi di volatilità un’opportunità.

Alberto Silini, Responsabile Consulenza S-GE

Sicurezza globale, tensioni geopolitiche e dispute commerciali

Il 90% di tutte le aziende esportatrici in Svizzera è costituito da piccole e medie imprese. Ciò significa che proprio le PMI che sono strettamente connesse alle catene del valore internazionale, percepiscono realmente le sfide attuali. Bisogna presupporre che in periodi di maggior protezionismo, tale volatilità non diminuirà. Le PMI svizzere, come possono affrontare il contesto economico di insicurezza e avere successo nell’internazionalizzazione a lungo termine?

Sei consigli di Alberto Silini, responsabile Consulenza presso S-GE:

1. Guardate al futuro in modo strategico e valutate in che modo il vostro business è interessato da possibili scenari di crisi.

Quali sono le insicurezze che caratterizzano i vostri mercati d’export? Sono i vostri prodotti e servizi ad essere interessati? Valutate i diversi scenari e riflettete sulle possibili conseguenze per la vostra azienda.

2. Diversificate i rischi per tempo.

Diversificare i mercati d’esportazione e le zone monetarie rappresenta una soluzione ideale per ridurre al minimo i rischi di concentrazione. Quando si accede a nuovi mercati o si investe in segmenti è opportuno che il vostro business sia già ben avviato. Inoltre, si consiglia di verificare strumenti di garanzia finanziaria per contenere il rischio di oscillazioni valutarie e di inadempienze.

3. Riflettete sul vostro modello di business e adattatelo concretamente ai vostri mercati e clienti.

Verificate il vostro modello di business. Per il Paese target o segmento target sono necessarie modifiche? Discutetene con altri settori e lasciatevi ispirare da modelli di business adatti e innovativi anche alla vostra attività.

4. Continuate a investire.

Proprio in periodi meno rosei dal punto di vista economico, vale la pena investire in processi migliorati, soluzioni digitali innovative e nell’automazione. Molte aziende smettono di investire quando la situazione economica diventa critica. Agite diversamente: investite e assicuratevi le quote di mercato posizionandovi nella giusta nicchia con i vostri prodotti e servizi.

“Chi si vuole affermare come leader innovativo della qualità nella sua nicchia, proprio in periodi caratterizzati da volatilità, ha un vantaggio di concorrenza rispetto ai competitor internazionali.”

5. Usufruite delle opportunità dei servizi.

La trasformazione digitale non si ferma davanti a quasi nessun settore commerciale. Con il giusto approccio alla digitalizzazione, come Industria 4.0, Internet delle cose (IoT) o Blockchian, le PMI possono impiegare meglio le risorse, distinguersi dalla concorrenza e operare in modo più efficiente. In tal senso, anche l’e-commerce come canale di distribuzione può aprire un mondo finora sconosciuto.

6. Dare impulso all’intera catena del valore.

L’innovazione non si deve limitare unicamente ai vostri prodotti o servizi. Le innovazioni devono essere presenti in tutta la catena del valore: nel marketing, nelle relazioni con i clienti con i vostri clienti, negli approvvigionamenti, nella produzione, nel servizio clienti o anche sul proprio sito. Distinguetevi dai vostri concorrenti tramite le innovazioni su tutta la linea.

Volete scoprire di più? Venite all’Aussenwirtschaftsforum 2020 (Forum del commercio estero)

Partecipate all’Aussenwirtschaftsforum 2020 presso la fiera di Zurigo e incontrate i nostri esperti provenienti da tutto il mondo. Inoltre discute con noi sul tema di quest’anno al Forum: “Partenza con vigore a livello internazionale delle PMI – successo a lungo termine grazie allo spirito pionieristico.”

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale