Global Opportunities

Healthcare Tech in Giappone: mercato dʼesportazione fiorente

Il Giappone si annovera tra i principali mercati importatori nellʼindustria delle tecnologie sanitarie (Healthcare Tech) con una storia consolidata nellʼimportazione di tecnologia medicale (il 49% del mercato medtech nel 2014). Lʼinnalzamento dellʼetà media tra la popolazione cresce rapidamente (il 30% della popolazione sarà ultrasessantacinquenne entro il 2025) ed emergono le questioni specifiche e i nuovi bisogni nel settore sanitario connessi a una società molto vetusta.

Il Giappone vuole far avanzare la tecnologia innovativa nel settore delle cure mediche
Il Giappone vuole far avanzare la tecnologia innovativa nel settore delle cure mediche

Il governo giapponese mira a implementare riforme strutturali e sistematiche per affrontare il problema legato alla carenza di manodopera specializzata nel settore sanitario, diseguaglianze tra le città e le aree rurali nellʼaccesso alla sanità e ai fornitori di servizi, nonché costi alle stelle che minacciano il sistema di sanitario nazionale. Lʼinnovazione è incoraggiante e sostenuta, ne sono state identificate le principali priorità: utilizzo effettivo delle analisi dei big data; impulso generale per migliorare i risultati dei pazienti per ragioni connesse al risparmio di costi; lancio di un archivio sulla salute personale.

Per raggiungere questi obiettivi, sono necessari cambiamenti legali che permettano lʼutilizzo di smartphone come strumenti medici e la telemedicina, in generale, che è stata recentemente implementata dando spazio a necessarie soluzioni innovative.

 

Il valore di mercato e le caratteristiche

Le analisi mostrano che lʼutilizzo nellʼindustria sanitaria di prodotti IT e di servizi ad essi connessi dovrebbe aumentare almeno di 2,3 volte entro il 2030 (rispetto al 2013). Tra altri importanti sub-segmenti, il mercato degli strumenti legati a IoT e sistemi nel campo medico (del valore di 753 milioni di dollari USA nel 2016) dovrebbe raggiungere 1.685 miliardi di dollari USA nel 2025. I prodotti legati allʼintelligenza artificiale e al mercato dei servizi, incluse le analisi di big data (del valore di 37 milioni di dollari nel 2016) si prevede che raggiungano 134 milioni di dollari nel 2025.

Il mercato giapponese delle tecnologie sanitarie è caratterizzato da due aspetti contradditori: da un lato lʼarretratezza dellʼinfrastruttura ICT presso ospedali e cliniche, nonché la scarsa alfabetizzazione tra decisori e fornitori di servizi sanitari; dallʼaltro lato, un elevato tasso di diffusione di smartphone, apparecchi indossabili e connessione internet tra la popolazione (81.7%).

Insieme a una necessità incalzante per affrontare i costi e migliorare lʼefficienza, queste due caratteristiche producono opportunità di business interessanti per esportatori in grado di fornire soluzioni dirompenti.

 

Questioni e necessità del mercato

Si possono identificare tre principali cluster che raggruppano diverse questioni e necessità del mercato. Le seguenti rappresentano soltanto alcuni esempi di interessanti opportunità per esportatori.

Pazienti: nuove patologie originatesi a causa dellʼinvecchiamento della popolazione, ma anche per un cambiamento dello stile di vita, richiedono lʼintroduzione di IoT e/o soluzioni robotiche a casa, dispositivi indossabili, nonché una prevenzione dei sintomi iniziali. La consapevolezza del paziente deve essere aumentata tramite un miglior accesso alle informazioni e allʼalfabetizzazione sanitaria.

Professionisti medici: soluzioni quali la telemedicina, la diagnostica per immagini remota e strumenti a prezzi abbordabili per svolgere telepatologia sono richiesti per compensare la carenza di specialisti medici nelle aree rurali. Watch service device, strumenti di comunicazione per pazienti isolati, prescrizioni mediche wireless sono necessari a causa della crescente necessità nel campo dellʼassistenza infermieristica a domicilio.

Lʼintroduzione dei big data per migliorare la gestione delle cure e per svolgere analisi di prevenzione, nonché la genomica sono richiesti per fornire cure migliori e trattamenti preventivi. Soluzioni di cloud computing devono essere implementate per migliorare la collaborazione e lʼefficienza interprofessionale tra e allʼinterno di ospedali.

Amministratori di ospedali: gli amministratori affrontano unʼampia gamma di questioni, come scarse conoscenze e competenze legate alla sicurezza di dati nelle cure sanitarie e comunicazione, mancanza di efficienza e di costi eccessivi dovuti sia a un basso tasso di digitalizzazione, sia una scarsa gestione di risorse e apparecchiature. Tutto ciò è aggravato dalla mancanza di alfabetizzazione IT al livello manageriale. Sono necessarie soluzioni che garantiscono la sicurezza e la privacy dei dati dei pazienti, strumenti che utilizzano i big data, strumenti collaborativi, strumenti di gestione delle richieste e delle risorse umane, ma anche programmi di training IT per il campo medico.

 

Frammentazione della competitività e del mercato

Le opportunità e le richieste pressanti del mercato in espansione sono già riconosciute dai principali player interni, in particolare da quelli del settore non-life science, nelle industrie delle telecomunicazioni o dellʼelettronica, così come NTT, DoCoMO, Canon o IBM Giappone. Grandi case commerciali quali Mitsubishi Corp. stanno sviluppando strategie di business nuove e dedicate a questo campo.

Nonostante la presenza di queste principali aziende, nel 2017, lʼambiente competitivo era frammentato, con piccoli player responsabili di unʼampia quota del totale delle vendite. Puntare a mercati di nicchia, con prodotti e servizi di catering per le domande individuali dei consumatori sembra essere un punto chiave per ottenere un migliore accesso sul mercato.

Le imprese svizzere godono di unʼeccellente immagine e reputazione in Giappone e il loro know-how è apprezzato in particolare nei settori della sicurezza sanitaria e dei dati. Applicano i più elevati standard nei settori delle informazioni e della sicurezza dei dati, nonché a livello della privacy. I loro punti di forza sono un connubio perfetto per le aree del Giappone: controllo e monitoraggio dei pazienti (utilizzo di app e apparecchi), big data e data-driven insights connessi, app di chronic care management, nonché dispositivi e soluzioni AI sono le principali soluzioni che le imprese svizzere possono fornire al Giappone.

Consigli per gli esportatori

Tra le principali barriere troviamo quella linguistica e le differenze culturali nel business, gli esportatori affrontano numerose sfide come la sovrapposizione di regolamenti, una rete ospedaliera frammentata, un lento processo di approvazione, o un sistema di distribuzione multi-livello. Tali ostacoli possono essere superati instaurando un partenariato con attori locali con quei processi, beneficiando di una rete esistente e della volontà di introdurre nuove tecnologie nel mercato.

Per maggiori informazioni, consultate la sintesi sulle opportunità nel mercato dellʼhealthcare tech realizzato dallo Swiss Business Hub Jap per le imprese svizzere. Maggiori informazioni

Volete maggiori informazioni?

Lo Swiss Business Hub Japan e i suoi esperti nelle tecnologie sanitarie saranno lieti di fornirvi supporto nelle vostre questioni. Iscrivetevi per un incontro individuale con un trade officer dello SBH Japan durante le prossime giornate di consulenza Paese o contattate Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland per fissare un appuntamento gratuito di consulenza. Contattarla subito

 

Impulse Event: Japan

Japan is a strategically important industrial country with a strong internal market and high purchasing power. The domestic economy continues to set new standards in quality, technology and service. As a global player, Japan is particularly attractive for suppliers of high-quality products and niche applications. Learn more about your business opportunities in Japan and take part in the Impulse Event: February 27, Zurich.

Registration

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale