Global Opportunities

Opportunità per le PMI svizzere in Canada

Una grande industria di trasformazione alimentare e nuovi incentivi governativi guidano gli investimenti in nuovi macchinari

L’industria di trasformazione di cibo e bevande è la seconda industria manifatturiera del Canada. La regione di Toronto è il secondo maggiore centro di trasformazione alimentare del Nordamerica dopo l’area di Los Angeles. Per le aziende alimentari svizzere e per i produttori di macchinari per l’industria alimentare ci sono ottime opportunità. Il SIAL, la più grande fiera dell’industria alimentare del Nordamerica, si svolge a Toronto alla fine di aprile 2019 ed è l’occasione perfetta per incontrare clienti.

Lavorazione della carne

In Canada, la provincia dell’Ontario ospita più di 50’000 aziende agricole in cui vengono coltivati più di 200 prodotti. Gran parte di questi prodotti transita attraverso l’Ontario Food Terminal di Toronto, che distribuisce più di 1 milione di tonnellate di prodotti all’anno.

Industria alimentare canadese: i principali sotto-settori sono la produzione di carne e i panifici

L’industria di trasformazione dei prodotti alimentari e delle bevande è il secondo settore manifatturiero dell’Ontario dopo quello dei trasporti. Queste le cifre: più di 3’000 aziende di trasformazione di cibi e bevande, entrate per quasi 40 miliardi di dollari all’anno, 97’000 dipendenti. I due principali sotto-settori sono la produzione di carne e i panifici, con il settore delle specialità alimentari che registra la crescita maggiore, in gran parte grazie alla grande e crescente percentuale di canadesi di origine straniera immigrati in Canada. Anche se la maggior parte del ramo è di proprietà nazionale, comprese multinazionali come Maple Leaf, Dare e Weston Foods, la provincia è stata a lungo sede di molte delle più grandi aziende di trasformazione alimentare del mondo, tra cui Nestlé, Kelloggs, Coca Cola e di molte aziende internazionali di medie dimensioni come Lindt, Dr. Oetker e Ferrero.

L’Ontario beneficia di un’ampia disponibilità di forza lavoro e di un mercato considerevole

L’Ontario ha una catena di approvvigionamento ben sviluppata di produttori, trasformatori, produttori di ingredienti e importatori di specialità. Inoltre, le società di logistica e i distributori garantiscono consegne rapide nei principali mercati degli Stati Uniti e del Canada grazie alla posizione centrale che l’Ontario ha in Nordamerica. Questa rete è particolarmente forte nella regione di Toronto, dove avviene circa il 75% della lavorazione, c’è grande disponibilità di forza lavoro nonché un mercato considerevole di circa 10 milioni di persone.

Grandi investimenti previsti nell’industria delle macchine

L’investimento di capitale, importante per mantenere la competitività del settore, è sostenuto da un’ampia gamma di programmi e incentivi governativi. Secondo l’ultima stima del Ministero dell’Agricoltura dell’Ontario, su un periodo di cinque anni sono stati spesi 1,4 miliardi di dollari per l’acquisto di attrezzature e macchinari. È legittimo ritenere che gran parte di questa cifra sia stata importata, in quanto l’industria dei macchinari non è molto solida in Canada. Ad esempio, secondo Statistics Canada, nel 2017, nella sola provincia dell'Ontario sono stati importati macchinari per un valore di 4 miliardi di dollari. Più recentemente, il governo canadese ha annunciato un cambiamento nelle regole di svalutazione dei macchinari e delle attrezzature. I macchinari per la produzione e la lavorazione possono ora essere ammortizzati nel primo anno di acquisto, il che contribuirà certamente ad accelerare gli investimenti nel settore della trasformazione alimentare.

Nonostante l’importante settore della trasformazione alimentare, nel 2017 sono stati importati in Ontario prodotti alimentari trasformati e bevande per 20 miliardi di dollari. Nella provincia esiste una vivace industria di co-packing, che offre un’opzione per gli esportatori di prodotti alimentari stranieri verso il Canada.

Opportunità per le imprese svizzere attive nell’alimentare

In Canada ci sono quindi ottime opportunità per le imprese svizzere che producono macchinari utilizzati nell’industria alimentare o per le imprese svizzere che esportano prodotti alimentari trasformati. Il momento ideale per intraprendere una due diligence del mercato e incontrare potenziali partner e distributori è il Salone SIAL Canada, che si terrà a Toronto dal 30 aprile al 2 maggio 2019. Si tratta della più grande fiera dell’industria alimentare del Nordamerica. Oltre agli oltre 1’000 espositori attesi da tutti i settori dell’industria alimentare e della trasformazione alimentare, sono previste sessioni di formazione sul mercato nordamericano e la possibilità di incontrare gli importatori che coprono il mercato canadese e gli acquirenti statunitensi.

 

La nostra responsabile per la Svizzera italiana, Monica Zurfluh, assieme allo Swiss Business Hub Canada sarà lieta di supportarvi nella promozione dei vostri interessi al SIAL e per assicurarvi gli incontri di cui avete bisogno per costruire il vostro business in Nordamerica. Contattateci senza indugio!

Link

Condividete
How should we contact you?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale