Global Opportunities

Tecnologie medicali alle Mauritius: un mercato in forte espansione per le aziende svizzere

Le Mauritius sono diventate la destinazione di maggior progresso nei settori della tecnologia medicale e delle cure in Africa. Mentre il mandato ufficiale per tutti i Paesi africani resta l’avvio o l’incremento della produzione di propri strumenti medicali, la realtà oggi presenta importazioni in rapida crescita da Paesi al di fuori dell’Africa, per fronte alle imminenti richieste e offre quindi numerose opportunità d’affari per aziende svizzere.

Panorama su una città delle Mauritius
Panorama su una città delle Mauritius

Segmenti principali del mercato

Il settore medicale alle Mauritius si è trasformato in un cluster integrato sostenuto da un gruppo chiave di attività ad alto valore, come strumenti medicali, turismo medicale, telemedicina, medicina alternativa e wellness. Molteplici aziende globali di tale settore, tra cui aziende svizzere come Novartis e Labatech-Pharma, hanno già investito in centri di competenze multi specialità e super specialità per soddisfare le crescenti necessità in ambito medicale o hanno esportato i loro prodotti nelle Mauritius.

Apparecchiature medicali

La domanda di strumenti medicali high-tech nelle Mauritius è particolarmente elevata nei seguenti sotto settori:

  • Centri di apparecchiature contro il cancro
  • Dispositivi per di otorinolaringoiatria per ospedali
  • Diagnostica per immagini (MRI, TAC, raggi X)
  • Strumenti di diagnostica
  • Apparecchiature chirurgiche
  • Approvvigionamenti ortopedici e protesi
  • Strumenti per dialisi
  • Chirurgia dentale e ortopedia dento-facciale
  • Soluzioni medicali IT

Turismo medicale

Sono richiesti con urgenza ulteriori investimenti per far fronte all’aumento dell’influsso del turismo medicale e per una maggior attrattiva in ulteriori campi di cura, una delle principali opportunità di investimento per esperti nella sanità svizzera e per i professionisti del settore medicale.

Telemedicina

La telemedicina offre ai pazienti che vivono al di fuori della Nazione e ai suoi fornitori di soluzioni sanitarie opzioni precedentemente non disponibili e permette ai pazienti all’estero di ricevere assistenza sanitaria in chiave moderna “made in Mauritius”, senza limiti geografici, la quale viene fornita grazie alla connessione internet e a smartphone. Nella fase iniziale, ovvero nei prossimi anni, gli strumenti di diagnosi a distanza, i kit di sensori, nonché soluzioni software supportate da cloud saranno altamente richiesti, si tratta dunque di un’altra buona opportunità per le tecnologie svizzere.

Medicina alternativa

Per almeno 3 decenni il Paese era fiero di essere aperto nei confronti delle medicine alternative, del quadro regolatorio basato sull’ayurveda e su un’altra legge delle medicine tradizionali che risale al 1989. Anche e sebbene le Mauritius siano entrate a far parte da tempo del gruppo degli Stati Welfare, continuano a fare affidamento sulle piante mediche come fonte di medicina alternativa. Tale sfera della medicina viene offerta anche ai visitatori provenienti dall’estero.

Wellness

La prossima industria da “un trilione di dollari” a livello globale è quella del mercato della salute e del wellness e già oggi l’industria del benessere nelle Mauritius è in grande fase di espansione, attirando la popolazione locale e i turisti nelle sue numerose aree wellness e hotel spa. Gli aspetti di maggior interesse si confermano la cura del corpo, i trattamenti anti-aging, il fitness e i trattamenti per perdere peso che offrono opportunità d’investimento per i gestori di hotel, fornitori di servizi di cura medica e produttori di cosmetici svizzeri.

Valore del mercato e caratteristiche

In Africa, l’industria sanitaria sta attualmente testimoniando un vero e proprio rialzo e si stima che al più presto nel 2020 saranno richiesti oltre 25 miliardi di dollari USA di investimenti in tecnologia medicale incoraggiando un boom di importazioni senza precedenti in questo settore.

Nelle Mauritius vi sono solo sette produttori di strumenti medici che impiegano un totale di 600 collaboratori con una produzione annua per il mercato locale di 15 milioni di dollari (2015). Tuttavia nel 2018, il Paese ha importato attrezzature medicali per un valore pari a circa 30 milioni di dollari USA, rifornendo con nuove tecnologie i 7 principali ospedali pubblici, 5 ospedali pubblici specializzati, 17 cliniche multi specializzate, 11 cliniche private specializzate e 29 laboratori medici.

È grazie all’accesso al mercato preferenziale europeo, che produttori leader di apparecchiature medicali hanno iniziato a stabilirsi nelle Mauritius. Come incentivo per attirare maggiori aziende, per il budget 2016-2017 il Governo aveva comunicato l’esenzione dei dazi doganali per i materiali utilizzati nella produzione di strumenti medicali. Nella proposta di budget 2017-2018 il Governo ha annunciato un’esenzione fiscale di otto anni per le nuove aziende produttrici di strumenti medicali e l’ulteriore proposta di uno sconto sui trasporti aerei di merci per imprese esportatrici di apparecchiature mediche in Europa. Infine, per incoraggiare la crescita in questo comparto industriale nelle Mauritius, il budget proposto 2017-2018 segnalava la modifica della legge Clinical Trials per lo svolgimento dei test sulle apparecchiature nelle Mauritius.

Oltre al settore delle apparecchiature, gli esportatori svizzeri sono responsabili per oltre il 6% di tutte le esportazioni farmaceutiche nelle Mauritius totalizzando 120 milioni di dollari nel 2017 , un altro settore che attualmente registra tendenze di crescita sopra alla media.

Consigli per gli esportatori

Lo Stato insulare costituisce un “paradiso” per gli esportatori svizzeri rispetto a tanti altri Paesi, dato che il suo Governo ha facilmente reso possibile la sua partecipazione nel commercio bilaterale. Le lingue parlate sono l’inglese e francese, dunque non vi sono barriere linguistiche. Il Governo cerca di essere coinvolto il meno possibile e lascia spazio ad esperti privati che agiscono in qualità di facilitatori e agenti nell’isola.

Oltre a ciò, le Mauritius offrono opportunità di notevole risparmio fiscale se stabiliscono un proprio importatore e distributore per ottenere una tassazione più favorevole e incentivi di governo ma prende atto che la Svizzera è uno dei pochi Paesi che ha non ha firmato un accordo sulla doppia imposizione con le Mauritius, bensì è in vigore un accordo sulla promozione e protezione reciproche degli investimenti.

Se volete conoscere maggiori opportunità nel settore della salute o volete essere attivi nelle Mauritius non esitate a contattare Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland.

Conferenze

Mauritius

14-15 ottobre 2018 Conferenza internazionale sulla neurologia e cure sanitarie

22-23 gennaio 2019 Conferenza internazionale sulle scienze mediche e sanitarie

Sud Africa

28-30 maggio 2019 : Africa Health 

Partecipate al meeting principale dei professionisti delle cure sanitarie con un mini SWISS Pavilion presso Africa Health 2019 e beneficiate dello stand pronto all’uso , nonché della chiara identificazione offerta dal design svizzero .

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale