Global Opportunities

Medtech si conferma un pilastro di crescita per l’ASEAN su cui focalizzarsi

Il mercato medtech asiatico dovrebbe segnare un tasso di crescita annuo composto dell’8% e superare l’UE in qualità di secondo maggiore mercato al mondo entro il 2020. Singapore gode di una buona posizione sia di mercato sia in qualità di trampolino verso i mercati regionali per le aziende medtech interessate ad approfondire le nuove opportunità che essi forniscono.

Panorama su Singapore

Domanda e fabbisogno di cure mediche in crescita a Singapore e nell’ASEAN in generale

Singapore si conferma tra le migliori Nazioni fornitrici di servizi di cure mediche e questo è ormai risaputo. Non meraviglia dunque che il fabbisogno di cure mediche nel Paese sia cresciuto continuamente in maniera esponenziale negli ultimi anni.

La domanda in aumento di turisti a scopo medico che si spostano in aereo dalla Regione nonché l’invecchiamento della popolazione del Paese, cresciuto a un tasso approssimativo dello 0.5%, anno dopo anno negli scorsi 10 anni (o del 5% negli ultimi 10 anni) hanno rappresentato i principali fattori di crescita nell’industria.

La domanda ha superato gli approvvigionamenti e la Nazione sta affrontando la sfida legata all’aumento degli approvvigionamenti per far fronte al suo maggior fabbisogno.

Il Paese non è sicuramente solo in questa battaglia, i suoi vicini ASEAN stanno infatti affrontando un problema simile all’interno del settore medicale. Il numero crescente e le dimensioni del reddito medio della classe/popolazione e il progresso in fase di stallo conseguito negli sviluppi dell’industria medicale negli scorsi anni hanno ampliato il divario. Il settore deve rinvigorirsi rapidamente e svilupparsi a un ritmo più veloce per assicurare che la carenza attuale non diventi una pandemia

Il governo di Singapore riconosce le sfide poste

Le sfide sono state riconosciute precocemente e il governo ha reagito rapidamente. Anno dopo anno, come annunciato nell’ambito dei discorsi sul budget, ci si è concentrati ampiamente sulla trasformazione e lo sviluppo medico ed è stata redatta la “healthcare industry trasformation map” per tracciare strategie al fine di guidare l’industria medicale e la forza lavoro verso uno sviluppo migliore di competenze e pratiche per affrontare le sfide poste.

In generale, il triplice approccio esposto è il seguente:

  1. Incrementare i posti di lavoro e le competenze
  2. Aumentare la produttività
  3. Catalizzare l’innovazione

In aggiunta a quanto sopra, nell’ambito dell’iniziativa “Smart Nation” il Paese ha sottolineato e promosso vivamente l’utilizzo della tecnologia per potenziare il tenore di vita, metodi di cura alternativa e consapevolezza per prevenire la completa dipendenza dal sistema attuale.

Infine, per guidare i movimenti, il governo ha incentivato l’industria stanziando 4 miliardi di dollari USA, in fondi in un arco temporale di quattro anni per lo sviluppo industriale (2016-2020). Inoltre, riconoscendo che l’industria possiede barriere più grandi a diversi stadi, il governo ha anche stabilito disposizioni mediante donazioni e schemi per facilitare il mercato d’ingresso.

ASEAN prende provvedimenti per far fronte alla crisi del settore sanitario

Per lunghi periodi, l’industria del settore sanitario si è arenata nel blocco economico per una carenza di sviluppi nelle infrastrutture adeguate (incluse manodopera lavorativa e infrastruttura hard) inefficienze logistiche e barriere normative. Le Nazioni hanno riconosciuto la necessità di cambiamento e sviluppo e hanno permesso miglioramenti tramite grandi cooperazioni economiche mediante la comunità economica ASEAN (AEC).

Da allora, sono cresciuti gli spostamenti di manodopera qualificata, di capitale ed è aumentato il commercio tra le Nazioni. Problemi persistenti quali la carenza di infrastrutture adeguate e inefficienze logistiche sono state migliorate, aggirate o mitigate.

Barriere normative (principale ostacolo allo sviluppo dell’industria) tra le Nazioni per l’industria del settore medico sono state migliorate tramite l’istituzione di un “Center of Regulatory Excellence” (CoRE).

La situazione sta migliorando gradualmente mediante tutte le iniziative sopra menzionate e il blocco è ben posizionato per l’introduzione di diverse tecnologie medtech.

Fare leva sulle tecnologie svizzere

L’utilizzo destinato alle tecnologie per far fronte alle sfide poste comporta buoni punti essenziali verso opportunità da intercettare per aziende svizzere. I settori disponibili sono i seguenti:

  • Intelligenza artificiale, tecnologia di assistenza e robotica
  • Software digitale per creare consapevolezza, per permettere di accedere alle cartelle cliniche e ad altre utili informazioni legate allo stato di salute
  • Nuove applicazioni mediche e tecnologie
  • Prodotti farmaceutici
  • Ricerca e sviluppo di nuovi prototipi e soluzioni

Volete scoprire maggiori informazioni sulle opportunità medtech a Singapore?

Se siete interessati a ricevere maggiori informazioni e volete scoprire come le PMI svizzere possono beneficiare, contattate Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland.

Volete scoprire maggiori informazioni sulle opportunità medtech a Singapore?

Se siete interessati a ricevere maggiori informazioni e volete scoprire come le PMI svizzere possono beneficiare, contattate Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland.

Contatto

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale