Global Opportunities

Auto a guida autonoma e aumento della mobilità elettrica in Ungheria

Grande potenziale nell’industria automotive

L’industria automobilistica ungherese è in costante crescita, con molte possibilità per gli investitori e gli interessi internazionali. Oltre 40 dei 100 principali OEM globali (Original Equipment Manufacturer) sono fornitori in Ungheria. Complessivamente, nell’industria automotive ungherese vi sono oltre 700 subfornitori.

Auto elettrica

Una panoramica dell’industria automobilistica ungherese

Nell’industria automobilistica ungherese sono impiegate oltre 170’000 persone, e il 28% della produzione industriale ungherese deriva da questo settore. In Ungheria si può trovare l’intero spettro dell’industria automotive; non solo la produzione, ma anche la ricerca, lo sviluppo e i servizi che si rivolgono a questo settore. Nel 2017 il valore della produzione di tale industria ammontava a 26,1 miliardi di euro, con una crescita media annua del 13% tra il 2010 e il 2017. Inoltre, essa ha rappresentato il 28,7% della produzione manifatturiera.

Grandi marchi del settore

Nel 2017 in Ungheria sono state prodotte circa 500’000 autovetture. Il 91,8% della produzione dell’industria dell’auto viene esportato, principalmente verso il mercato dell’UE (87%). Ciò rappresenta il 20% del totale delle esportazioni ungheresi.

I 4 più grandi OEM sono: Audi, Mercedes, Opel, Suzuki.

Audi possiede uno dei più grandi impianti di produzione di motori al mondo a Győr, dove vengono prodotti motori a metano ed elettrici. Robert Bosch è il maggior datore di lavoro industriale in Ungheria e dispone del maggior centro di ricerca e sviluppo al di fuori della Germania a Budapest. Continental possiede diverse attività in Ungheria, con 8’000 collaboratori. Ha appena aperto il suo centro di Deep Machine Learning a Budapest.

I prossimi progetti annunciati di recente:

Mercedes ha effettuato il più grande investimento greenfield mai effettuato in Ungheria e sta costruendo il suo secondo stabilimento del valore di 1 miliardo di euro a Kecskemét. Il nuovo stabilimento produrrà modelli di varie architetture di veicoli e trasmissioni in un cosiddetto “full-flex”, un sistema di produzione flessibile.

BMW investirà 1 miliardo di euro per costruire un nuovo stabilimento in Ungheria.

Jaguar Land Rover conferma i piani per la creazione di uno studio di ingegneria tecnica in Ungheria che aprirà nel 2019. Nissan prevede di sviluppare il suo centro finanziario europeo a Budapest per il 2019. Il Gruppo GMD ha appena lanciato il suo nuovo investimento a Dorog con 240 nuovi collaboratori che producono diversi tipi di ricambi per auto (Opel, Lamborghini, Bentley).

Agli investitori viene offerto sono offerti vari tipi di sostegno pubblico. Tali incentivi comprendono sovvenzioni in denaro per investimenti, formazione, creazione di posti di lavoro, R&S, incentivi fiscali, riduzione dell’imposta sulle società, imposta sociale, ecc. Gli investitori possono richiedere sovvenzioni VIP in denaro con progetti di espansione della capacità e progetti di investimento ad alto livello tecnologico.

Guida autonoma in Ungheria

Nella guida autonoma, l’Ungheria è diventata un HUB per i test: è stato realizzato un nuovo investimento per un circuito di test chiamato Zalazone test track field:

  • è un investimento governativo, ma ne possono usufruire tutte le aziende
  • offre un ambiente di prova per veicoli elettrici e autonomi in combinazione con elementi dinamici classici
  • è dotato di una piattaforma di R&S e di una piattaforma didattica
  • dispone di aree di sviluppo disponibili per le aziende
  • è collegato alla rete mobile ad alta velocità 5G
  • assicura il contesto giuridico per i test AV su strade pubbliche

Una strategia per la mobilità elettrica

L’Ungheria è stata la prima nell’area CEE ad adottare una strategia per la mobilità elettrica con incentivi diretti e indiretti per promuovere la mobilità elettrica, aumentando la disponibilità delle stazioni di ricarica. Il Paese sta inoltre diventando il più grande produttore di batterie per veicoli elettrici in Europa: mobilità elettrica, produzione di motori elettrici con aziende come: SK Innovation, Samsung SDI, GS Yuasa, Audi, Thyssenkrupp, BYD. L’intenzione è di spostare l’industria ungherese dalla produzione alla R&S (da “prodotto in Ungheria” a “inventato in Ungheria”), all’innovazione, allo sviluppo del prodotto, dove sono richiesti sempre più ingegneri professionisti e aziende innovative. Le politiche si concentrano su direzioni ad alto livello tecnologico e sull’automazione. Per le aziende è previsto un sistema di formazione duale in collaborazione con le principali università al fine di supportare le sostituzioni professionali.

Le aziende svizzere sono le benvenute

L’industria automobilistica nel suo complesso mostra in Ungheria un grande sviluppo avvenuto negli ultimi anni. È continuamente aperta a nuovi investitori da entrambe le parti: produzione, R&S e catena di approvvigionamento. Le aziende svizzere sono invitate a collegarsi a questo settore, con tutta la loro competenza e innovazione.

La Camera di commercio e dell'industria ungherese, insieme all’Agenzia di promozione ungherese, è alla continua ricerca di nuove imprese per aumentare gli investitori legati a questo settore, in particolare: l’Innovation Hub che si concentra sulla mobilità elettrica e sulle auto a guida autonoma.

Le aziende svizzere fornitrici legate all’industria automobilistica sono:

  • ABB Kft. – a Kecskemét
  • Phoenix Mecano, CabTec - a Kecskemét
  • Autoneum - a Komárom
  • Adval Tech - a Szekszárd
  • Ruag - a Eger
  • Würth - a Budaörs
  • SFS - a Jánossomorja
  • Oerlikon - Székesfehérvár
  • Rehau - Újhartyán                                           
  • MaxonMotor - Veszprém
  • Gurit - Székesfehérvár
  • Stadler Rail - Szolnok

Anche nel campo dell’IA esistono numerose opportunità per nuovi fornitori, dato che è in corso un passaggio continuo alla produzione autonoma da parte di robot e altri sistemi.

Gli eventi del 2019 relativi all’industria automobilistica:

  • Conferenza Portfolio-MAGE (10 aprile)
  • HIPA Automotive Conference (in programma a maggio)
  • Automotive Hungary, 16-18 ottobre
  • International Trade Exhibition and Conference for Automotive Industry Supplies

 

Come beneficiarne

Volete conoscere maggiori dettagli sull’industria automobilistica in Ungheria? Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland è lieta di assistervi con ulteriori dettagli, valutazioni iniziali e informazioni su opportunità concrete.

Contatto

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale