Novità

Cina: aggiornamento delle procedure per le aziende a investimento straniero

Il sistema di approvazione per la costituzione e le successive variazioni della maggior parte delle tipologie di imprese a investimento straniero ha subito delle modifiche. Lo hanno annunciato il Ministero per il Commercio Estero cinese (MOFCOM) e la Commissione Nazionale per lo Sviluppo e le Riforme (NDRC). Sono escluse le aziende a investimento straniero la cui ammissione è soggetta a misure amministrative nazionali speciali, in altre parole le aziende che operano in settori inseriti in una cosiddetta «Lista negativa».

Nuovo sistema di approvazione per la costituzione di società in Cina
Nuovo sistema di approvazione per la costituzione di società in Cina

Le nuove procedure di costituzione delle imprese a investimento straniero sostanzialmente sostituiscono il precedente processo amministrativo di approvazione con un sistema di registrazione semplificato che riduce i tempi di elaborazione da circa dodici a tre giorni lavorativi e che viene eseguito principalmente online. Un investitore straniero che effettua un investimento in un settore diverso da quelli riportati nella Lista negativa può presentare direttamente domanda alle autorità competenti per iscrivere la costituzione, la modifica (mediante iscrizione e registrazione) o cancellazione dell'iscrizione di un’impresa a investimento straniero e non sarà più necessario presentare un certificato di registrazione emesso dalle competenti autorità di commercio. Leo Peng dello Swiss Business Hub China riferisce: «Sebbene un’approvazione del Ministero del Commercio generalmente non sia più richiesta e questo aspetto del processo di iscrizione sia stato semplificato, il processo generale resta ancora ampiamente invariato ed ancora affetto da gravami burocratici.»

Come funziona il nuovo sistema di registrazione 

Le imprese a investimento straniero ora possono essere incorporate attraverso il processo di registrazione semplificato presso il rispettivo ufficio locale del MOFCOM. L’applicabilità della nuova procedura dipende dal rispettivo oggetto sociale, che non deve essere inserito nella Lista negativa per gli investimenti stranieri. La procedura di registrazione si esegue online tramite un sistema informatico dedicato con la documentazione necessaria ridotta soltanto a un modulo di richiesta, alla lettera d’impegno, alla licenza commerciale e alla procura indicante i rappresentanti per la presentazione della richiesta. Anche se le procedure di registrazione sono state indubbiamente snellite, il nuovo sistema è alquanto più rigido per quanto riguarda il controllo: le aziende a investimento straniero che non soddisfano i requisiti di registrazione saranno soggette a una supervisione più severa da parte del Comitato di commercio, che è più propenso a eseguire controlli e ispezioni a caso.

L’investitore deve essere identificato

Le revisioni della legge sugli investimenti stranieri richiedono ora l’identificazione della persona o delle persone addette al controllo della società a investimento straniere. L’attuale responsabile del controllo viene definito come la o le persone che 1) congiuntamente detengono il 50% della proprietà dell’investitore che costituirà l’impresa a investimento straniero in Cina o 2) le persone che in realtà controllano l’investitore straniero mediante strumenti diversi dalla proprietà (p.es. controllo dell’iter decisionale).

Per ulteriori informazioni sulle procedure di approvazione di investimento aggiornate per imprese a investimento straniero, consultate il rapporto nella sezione Download.

Per qualsiasi domanda in merito alle esportazioni verso la Cina, rivolgetevi al nostro S-GE Consultant Monica Zurfluh, oppure partecipate a una consulenza Paese. Iscrivetevi ora

Documenti

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale