Novità

Esportare in Germania - ecco cosa è importante conoscere per accedere al mercato

La Germania è il principale partner commerciale per la Svizzera. Nel 2016, merci per un valore di quasi 39,6 miliardi di franchi sono state esportate in Germania. In nessun altro Paese si è raggiunto un valore così elevato. Tuttavia per un ingresso sul mercato tedesco, la vicinanza geografica e linguistica non sono elementi sufficienti. I seguenti punti sono decisivi per esportare con successo.

La Germania si annovera tra i principali mercati per gli esportatori svizzeri
La Germania si annovera tra i principali mercati per gli esportatori svizzeri

Il vostro prodotto offre un valore aggiunto?

Prima di iniziare ad esportare, vale la pena eseguire unʼaccurata analisi di mercato. Perché il mercato tedesco, come quello svizzero, risulta essere saturo nella maggior parte dei settori. Un nuovo prodotto o un nuovo servizio ha successo in particolare quando offre una chiara USP. Un ulteriore importante fattore è la politica del prezzo. I prodotti e servizi svizzeri costano tra il 20% e il 30% in più a causa dellʼeuro debole, rispetto ai prodotti tedeschi della concorrenza. Ancora più importante è che il vostro prodotto offra un valore aggiunto o un chiaro vantaggio. A seconda del settore, la precisione svizzera e la qualità non sono più sufficienti, altri prodotti di alta qualità fanno concorrenze ai prodotti svizzeri.

Chiarire le disposizioni legali

Chi vuole esportare il suo prodotto in Germania, deve chiarire con esattezza, in precedenza, le disposizioni doganali. Anche prodotti apparentemente normali, come un paralume, oppure un interruttore possono eventualmente rientrare in una "categoria pericolosa". È possibile individuare la voce di tariffa su tares.ch. In caso di dubbio, chiarite questo aspetto con la Direzione generale delle dogane. Con tares.ch scoprite anche, se il suo prodotto rientra in una categoria regolata. In questo caso il prodotto può essere registrato presso la SECO.

In alcuni settori esistono degli organi di controllo come ad esempio negli integratori alimentari, oppure in alcuni alimenti. In Germania si discute attualmente in merito allʼintroduzione di una tassa sullo zucchero. Generi alimentari contenenti un elevato quantitativo di zucchero possono quindi subire un aumento di prezzo. Ecco perché è veramente importante informarsi sulle disposizioni legali prima di esportare, affinché non si incorra in sorprese negative.

Certificazioni e registrazioni del marchio

Tra le altre cose, apparecchiature elettriche, equipaggiamento di protezione personale, strumenti di misurazione e anche prodotti medici necessitano di una certificazione per essere autorizzati sul mercato. La Svizzera e lʼUE dispongono di un accordo, che regola il riconoscimento reciproco di valutazioni di conformità. A seconda del prodotto, potete vendere in UE o in Svizzera, sulla base di una valutazione (effettuata in Svizzera o in Unione europea).

Se volete vendere i vostri prodotti in Germania, vale la pena, inoltre, di registrare il vostro marchio. Questo comporta il vantaggio dellʼesclusione di copie e aumenta la credibilità di unʼimpresa.

Tutte le procedure comportano costi. Se volete esportare in Germania dovete calcolare importi di varie migliaia di franchi.

S-GE vi accompagna verso il mercato tedesco

Volete esportare in Germania? Switzerland Global Enterprise vi sostiene e realizza studi di mercato individuali. Ricevete così risposte alle vostre domande e unʼimportante base per lʼingresso sul mercato in Germania.

Maggiori informazioni sulle analisi di mercato

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale