Novità

Industria 4.0: numerosi progetti in Corea

Investimenti nello sviluppo tecnologico in programma in Corea. SK Hynix e Samsung Electronics intendono investire miliardi nell’industria. Anche il governo coreano finanzierà nuovi progetti. Le parole chiave sono intelligenza artificiale, big data o realtà virtuale. 

La Corea investe miliardi nell’Industria 4.0
La Corea investe miliardi nell’Industria 4.0

Nel 2016 il WEF ha annunciato che in fatto di innovazione nella tecnologia produttiva la Corea si è piazzata al 3° posto tra i paesi del G20, dietro a Stati Uniti e Germania. Tuttavia, la tecnologia e gli investimenti coreani relativi alla competitività nell’Industria 4.0 non sono così avanzati come negli Stati Uniti, in Europa o Giappone. Secondo una relazione dell’Istituto di ricerca Hyundai sul confronto internazionale dello stato di ricerca e sviluppo delle aziende improntate sull’Industria 4.0, il punteggio totale conseguito dalla Corea per la valutazione della tecnologia industriale è di 77,4 punti su 100. Gli Stati Uniti dominano la classifica con il 99,8 %, seguiti da Europa con il 92,3 % e Giappone con il 90,9 %. I punteggi si basano sullo sviluppo di una nazione in funzione di cinque specifiche industriali dettagliate: servizi IT, servizi di comunicazione, elettronica, equipaggiamento meccanico e prodotti biomedicali. La Corea ha raggiunto il suo punteggio più alto, pari a 79,4, nel settore dell’elettronica, che comprende lo sviluppo di dispositivi nell’ambito dei semiconduttori, componenti elettronici e computer.

Con l’intento di espandere ulteriormente il loro investimento nel campo dell’elettronica, Samsung Electronics e SK Hynix, i produttori leader al mondo dei semiconduttori prevedono di investire nell’industria USD 32,8 miliardi entro il 2024 (Samsung Electronics USD 19 miliardi, SK Hynix USD 13,8 miliardi). Il loro fatturato nel 2017 supererà presumibilmente USD 89 miliardi, il maggiore di sempre. Grazie al persistente successo nel settore DRAM e NAND Flash, il loro profitto operativo nel 2017 si assesterà su USD 40 miliardi. In Corea il settore dei semiconduttori è considerato importante in quanto pilastro leader nell’Industria 4.0, essendo letteralmente esploso nei mercati Cloud e Big Data. È previsto un aumento della domanda dai mercati intelligenza artificiale (AI), robotica (Robot), realtà virtuale (VR) e Internet delle cose (IoT) ed è presumibile che questi rivestiranno un ruolo importante in questi nuovi mercati in crescita.

Analogamente, il governo coreano sta progettando di investire nel 2018 USD 1,4 miliardi nello sviluppo tecnologico core di AI, IoT, Cloud, Big Data, Mobile, sensori intelligenti e semiconduttori. Per effetto di questo investimento, 2’000 aziende saranno trasformate in cosiddette «aziende intelligenti». Attualmente le aziende coreane sono posizionale in una via di mezzo tra produzione di massa attraverso l’automazione in Cina e produzione personalizzata attraverso l’automazione flessibile in Germania.

Samsung si affida all’intelligenza artificiale

Samsung Electronics si sta muovendo a grandi passi verso l’Industria 4.0, scommettendo su AI, IoT e auto driving. Per il settore dei microchip di Samsung è prevista una domanda crescente relativamente a memory chip ad alta capacità e prestazioni per l’elaborazione di big data, ma anche per i set di chip per componenti automobilistici e dispositivi comandati da AI.

AI – Per rendere la tecnologia AI più interattiva per le persone, Samsung sta pensando di fornire un ecosistema aperto basato sull’AI di tutti i suoi dispositivi. Quest’anno, Samsung ha lanciato il suo assistente digitale Bixby con comandi vocali sul suo smartphone Galaxy S8, introducendo la tecnologia di riconoscimento vocale in dispositivi domestici, tra cui TV, lavatrici e condizionatori.

IoT – Per sviluppare la tecnologia IoT, nel 2014 Samsung ha lanciato la Open Connectivity Foundation con Intel, Microsoft, Qualcomm ed Electrolux e prevede la fornitura di una struttura che consenta di riconoscere facilmente e di connettere in modo affidabile diversi dispositivi. Si stanno quindi cercando aziende operanti nel settore IoT dall’elevato potenziale.

Auto driving – Nel 2016 hanno lanciato il settore dei componenti automobilistici e hanno acquisito un’azienda statunitense specializzata in audio e infotainment. Nel mercato interconnesso, Samsung potrebbe migliorare la sua posizione, che peraltro sta aumentando del 9 % ogni anno. Nel settembre del 2017, Samsung ha istituito il Samsung Automotive Innovation Fund, che gestisce USD 300 miliardi per lo sviluppo dell’assistenza connessa. L’azienda ha deciso di investire USD 90 miliardi in TTTech, leader nello sviluppo di sistemi avanzati di assistenza alla guida.

Opportunità commerciali in Corea

Desiderate beneficiare della possibilità di esplorare le vostre opportunità nell’Industria 4.0 senza impegno? Contattate Monica Zurfluh,  Head of S-GE Southern Switzerland. Contattatela ora

 

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale