Novità

La «Health Valley» svizzera registra un boom

La precisione e l’innovazione svizzere sono da sempre fattori importanti nel confronto internazionale. Per tradizione gli svizzeri godono di una buona immagine nel settore del trasporto e dell’orologeria. Ma la piccola nazione sa il fatto suo anche nelle discipline più moderne. Il settore hightech della tecnica medica registra un boom e in particolare alle regioni di lingua francese è stato attribuito il soprannome di «Health Valley».

female employee in medtech company
La «Health Valley» rappresenta per molte aziende del settore Biotech e Medtech un motivo per insediarsi in Svizzera.

Dall’inizio del 2000 nella Svizzera occidentale sono sorte aziende nel settore Medtech che fanno costantemente parlare di sé e hanno dato alla regione la fama di «Health Valley». Tra queste si contano start-up, istituti di formazione o anche rinomate aziende multinazionali. A livello globale la Svizzera occupa un chiaro ruolo di leader nella tecnica medica. In nessun altro paese del mondo il settore Medtech contribuisce in misura così ingente al prodotto nazionale lordo (PIL) come in Svizzera.

Leader nella lotta contro il cancro

A fine ottobre ADC Therapeutics, un’azienda insediata nella Svizzera francese, che opera nella ricerca dei più moderni metodi di terapia per i tumori, ha realizzato un record europeo nel finanziamento dei suoi progetti. Sono stati raccolti da investitori privati quasi 200 milioni di franchi svizzeri. Questi fondi saranno dedicati al perfezionamento di due farmaci che sono in grado di combattere i diversi sottotipi del cancro ai linfonodi e della leucemia. Nel frattempo ADC Therapeutics ha annunciato che a inizio dicembre sono stati presentati dei risultati positivi dalla fase di test della Società americana per l'ematologia (American Society of Hematology, ASH). I dati presentati sono il risultato di un test eseguito su 138 soggetti che in precedenza si erano sottoposti senza successo a diverse terapie. I ricercatori di ADC Therapeutics potrebbero aver fatto un significativo passo in avanti nella lotta contro il cancro.

Innovazione per le persone anziane

Anche in altre parti del paese la tecnica medica riesca a convincere. In particolare anche le università continuano a produrre risultati innovativi. Un team della  scuola universitaria professionale di Berna ha sviluppato ad esempio un sensore di caduta high-end, che si ricarica senza contatto. Il piccolo sensore di caduta denominato «Aide-moi» (francese «Aiutami») si può fissare al corpo in modo relativamente discreto tramite un cerotto e può essere indossato anche durante la doccia, una situazione in cui il rischio di caduta è elevato. Grazie a una Home Station di portata elevata un’eventuale caduta in casa o anche in giardino viene registrata e le persone da contattare predefinite vengono informate automaticamente.

Moderno impianto cardiaco

A luglio di quest’anno il Politecnico di Zurigo ha fatto furore con un cuore stampato in 3D . Il morbido cuore artificiale è stato prodotto in silicone, pesa 390 grammi, ha un volume di 679 cm3 e svolge la sua funzione di pompa come un vero e proprio cuore umano. Nicholas Cohrs, dottorando al Politecnico e sviluppatore del cuore, è riuscito a dimostrare che il cuore artificiale in linea di principio funziona. Tuttavia resiste solo a circa 3’000 battiti, che corrispondono a una durata di circa 30 fino a 45 minuti. Cohrs ha spiegato che il tentativo è stato solo una prova di fattibilità. L’obiettivo non era quello di presentare un cuore impiantabile, bensì quello di puntare in una direzione nello sviluppo di cuori artificiali. La resistenza alla strappo del materiale e la sua potenza dovrebbero ancora venir migliorate in modo decisivo.

Per ulteriori informazioni sulla Svizzera come sede del settore Medtech potete consultare il nostro factsheet oppure il Manuale per investitori.

Manuale per investitori

Il Manuale contiene informazioni sui vantaggi principali offerti dalla piazza economica svizzera nonché sull'attuale clima degli investimenti, sui costi di produzione, sulle imposte, sulle infrastrutture, sulle nuove tecnologie e su aspetti giuridici e legati ai finanziamenti.

Scaricare

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale