Novità

“Mediante la globalizzazione otteniamo opportunità completamente nuove”

Mercati aperti, libero commercio e nuove opportunità commerciali: grazie alla globalizzazione gli imprenditori svizzeri beneficiano di questi aspetti. Al contempo, aumentano però anche le misure protezionistiche che potrebbero frenare i progetti dellʼexport svizzero. In occasione della tavola rotonda dei CEO di questʼanno, organizzata da Switzerland Global Enterprise (S-GE), allʼinizio di febbraio, Daniel Küng, CEO di S-GE ha discusso con i partner strategici di S-GE (Data Quest, AXA, PwC, Credit Suisse (Svizzera) AG, International SOS e SERV) su come gli imprenditori svizzeri si possono sviluppare in questʼarea conflittuale.

Dave Gleixner, Dave Gleixner, membro del Consiglio di amministrazione presso Data Quest: “Dobbiamo sviluppare nuove offerte aggiuntive creative e prestazioni di servizi.”
Dave Gleixner, membro del Consiglio di amministrazione presso Data Quest: “Dobbiamo sviluppare nuove offerte aggiuntive creative e prestazioni di servizi.”

La concorrenza dipende da ulteriori prestazioni

La globalizzazione da un lato porta con sé nuove opportunità dʼexport, dallʼaltra apre anche al mercato per la concorrenza. Lʼimpresa ICT Data Quest AG ha vissuto questʼesperienza da vicino e presenta un esempio: “Abbiamo fornito per anni la compagnia aerea svizzera Swiss. Ma quando questa è stata acquisita dalla Lufthansa siamo stati messi al banco di prova”, spiega il membro del Consiglio di amministrazione Dave Gleixner. “La Lufthansa ha effettuato verifiche al fine di procurarsi le componenti tecniche in Germania. Noi non potevamo sempre essere competitivi dal punto dei prezzi, però abbiamo offerto unʼeccellente prestazione di servizio”. La Lufthansa era soddisfatta di tali prestazioni, così lʼattività è potuta restare in Svizzera. Per lʼimpresa ICT questʼofferta aggiuntiva è stata doppiamente ripagata: “Attualmente sono in corso valutazioni per considerare se possiamo esportare i nostri servizi e prestazioni anche in altri Paesi”, afferma Gleixner e aggiunge: “Nonostante la concorrenza, otteniamo improvvisamente opportunità completamente nuove, grazie alla globalizzazione.”

Prestazioni di servizi che fanno la differenza

Dave Gleixner è convinto che, a tale proposito, devono però essere sviluppate tali prestazioni di servizi che permettono di distinguersi dalla concorrenza. Così, le imprese devono obbligatoriamente ripensare i loro prodotti e servizi, sviluppare qualcosa di nuovo e mostrare un chiaro valore aggiunto. Buone innovazioni costituiscono una premessa: “A tale scopo dobbiamo poter fare delle prove, sviluppare nuove offerte aggiuntive creative e prestazioni di servizi non paragonabili alla nostra concorrenza e che non vengano copiate.” Oltre allʼunicità, vede ulteriore potenziale nella Swissness: “Grazie a questo marchio abbiamo un vantaggio competitivo sul mercato. Il marchio è associato alla qualità.” Per Dave Gleixner, ulteriori offerte e il marchio Swissness sono due fattori decisivi in merito a come le imprese svizzere si stabiliscono sul mercato globale in crescita e a come si distinguano dalla concorrenza.

Certamente percepiamo il protezionismo. Con grande impegno cerchiamo di superare questi ostacoli.

Switzerland First

Con la strategia della Swissness e ulteriori offerte eccezionali, Data Quest AG vuole lanciare anche nuovi sviluppi propri, crescere a livello internazionale e accedere a nuovi mercati. “Non siamo ancora unʼimpresa globale ma ci stiamo lavorando.” Per raggiungere ciò, Data Quest AG non deve soltanto affermarsi nei confronti della concorrenza, bensì deve superare anche barriere protezionistiche. “Certamente percepiamo il protezionismo”, afferma Dave Gleixner e aggiunge: “Ci colpisce sotto forma di leggi in vari Paesi e di disposizioni doganali e di trasporto”. Un grande impegno aiuta anche a eludere le misure protezionistiche. Dave Gleixner è chiaramente a favore del libero commercio e ritiene che vi siano enormi opportunità per la sua impresa nella globalizzazione. Nonostante ciò, afferma in conclusione: “A mio avviso, il giusto mezzo di protezionismo non è dannoso. Anche la Svizzera applica, in certi settori, il principio “Switzerland First” e questo è positivo per sostenere lʼeconomia locale e per rafforzarla.”

 

 

Dave Gleixner

Dave Gleixner è membro del Consiglio di amministrazione di Data Quest AG ed è responsabile del Corporate Business presso il gruppo. Dallʼingegneria meccanica (costruzione di robot e di prototipi) alla consulenza marketing e della comunicazione, Gleixner è approdato nella vendita e alla consulenza strategica ICT. Gleixer è impiegato presso Data Quest AG dal 2001 e in 17 anni ha continuamente ampliato e ottimizzato il settore commerciale dellʼimpresa.

Data Quest

Da 25 anni Data Quest è specializzata in prodotti Apple e nelle prestazioni e servizi connessi, nonché in soluzioni complete basate sulle esigenze delle imprese. Nellʼestate 2017, Data Quest AG ha ottenuto lo status partner Apple authorised enterprise reseller. Data Quest offre unʼampia offerta per soluzioni business Apple, nonché infrastrutture IT di competenze trasversali, rispettivamente in ambito architettonico ed esperienza nello sviluppo di progetti nei settori Cloud, rete, comunicazione e collaborazione, mobilità e sicurezza. Un ampio portafoglio di servizi nellʼintero ciclo di vita dei prodotti contribuisce ad affinare lʼofferta di soluzioni.

 

Altri articoli sul tema libero scambio e protezionismo del CEO-Breakfast di S-GE

Andreas Gerber, responsabile del business clientela aziendale presso Credit Suisse (Svizzera) AG: “Nessun Paese può agire meglio a livello globale della Svizzera”

Peter Gisler, responsabile della SERV: Avvertiamo l’esistenza di misure protezionistiche per grandi progetti infrastrutturali all’estero”

Dieter Gosteli, responsabile Corporates presso AXA: “Il protezionismo nuoce alla competitività”

Ghislain de Kerviler, amministratore di International SOS in Svizzera: «Schweizer KMU brauchen im internationalen Handel mehr Mut» (coming soon)

Stefan Räbsamen, market leader presso PwC: «Protektionistische Massnahmen schaden Wirtschaft und Wohlstand» (coming soon)

Dossier: “Crescere a livello internazionale tra globalizzazione e protezionismo

Aussenwirtschaftsforum am 26. April in der Messe Zürich

Treffen Sie Dave Gleixner am diesjährigen Aussenwirtschaftsforum am 26. April 2018 in der Messe Zürich und diskutieren Sie mit weiteren spannenden Experten, KMU und Referenten zu Freihandelsabkommen und Handelshürden im Export.

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale