Novità

Prospettive economiche 2018 in Spagna: un anno da esaminare

Con 46,3 milioni di abitanti, 82 milioni di visitatori, registrati lo scorso anno, la domanda interna in crescita che promuove il PIL e lʼaumento dellʼinflazione, la Spagna offre alle PMI lo scenario perfetto per unʼespansione internazionale.

Mercato spagnolo: scenario perfetto per lʼespansione internazionale
Mercato spagnolo: scenario perfetto per lʼespansione internazionale.

Il quotidiano economico EXPANSION, uno dei principali in questo ambito in Spagna, ha recentemente pubblicato il risultato di oltre cento interviste realizzate alle principali imprese con sede in Spagna. Nonostante i rischi che potrebbero nuocere allʼeconomia (ad esempio la Brexit, la politica fiscale, lʼimmigrazione), i CEO concordano sul risultato positivo che lʼeconomia spagnola otterrà nel 2018.

I manager delle imprese affermano che il 2018 vedrà una crescita generale del PIL trainata dallʼevoluzione positiva, ancora percepita nellʼattività economica e nellʼoccupazine, velocità della domanda interna, un contesto internazionale favorevole che sostiene le esportazioni, una politica monetaria espansiva, il settore del turismo e buone condizioni di finanziamento.

Attività economica

Lʼeconomia spagnola ha chiuso nel 2017 con il terzo anno consecutivo di crescita del PIL superiore al 3% (2015: 3,4%, 2016: 3,3%, 2017: 3,1%). Per il 2018, le previsioni di crescita sono altre e prospettano un potenziale aumento del PIL compreso tra il 2,4 e il 2,8%.

Occupazione

Il numero delle persone occupate è cresciuto annualmente ad una media del +2,4%, negli ultimi 4 anni, portando a una drastica riduzione del tasso di disoccupazione, da un picco del 26,1% registrato alla fine del 2013, allʼattuale 16,7% (nov. 2017). Secondo i pronostici ufficiali, il 2018 si chiuderà con un tasso di disoccupazione pari al 15,3%.

Domanda interna

Il consumo privato (+2,6% nel 2017) è la chiave della ripresa dellʼeconomia spagnola e sta contribuendo alla crescita del PIL e creando occupazione. Nonostante, nel 2018, il contributo al PIL scenderà al 2,1%, il consumo privato compenserà tale diminuzione, aggiungendo al PIL un +1,8% di crescita rispetto allʼ1,3 registrato lo scorso anno.

Dopo alcuni anni di deflazione, il 2017 ha riportato lʼinflazione in Spagna: lʼanno si è concluso con un incremento dei prezzi pari al 2%. Volgendo uno sguardo alla fine del 2018, ci si aspetta una moderazione dellʼinflazione compresa tra lʼ1,4% e lʼ1,5%, ma i prezzi continueranno nella loro ascesa.

Turismo

Il settore rappresenta il 16% del PIL spagnolo (CaixaBank 2016) e lʼaumento del numero dei visitatori anticipa il consolidamento dellʼimportanza di questo settore per lʼeconomia spagnola. Infatti, nel 2017, la Spagna si è classificata seconda a livello mondiale per numero di turisti (82 milioni), dopo la Francia (86 milioni) e per quanto riguarda le spese nel turismo (60ʼ000 milioni di euro) dopo gli USA (185ʼ100 milioni).

Come possono beneficiarne le PMI svizzere

Se volete scoprire maggiori dettagli e beneficiare della ripresa economica in Spagna, contattate Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland o iscrivetevi alla prossima giornata di consulenza Paese Spagna. Iscrivetevi subito

 

 

Link

Di più
Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale