Novità

Esportazioni nel Regno: opportunità per le imprese svizzere in Arabia Saudita

Dall’annuncio di un progetto di riforme economiche e sociali, l’Arabia Saudita attira imprese estere con nuove opportunità commerciali. Che cosa offrono le PMI svizzere? Quali sono gli ostacoli da superare?

L’Arabia Saudita è già il secondo partner commerciale della Svizzera in Medio Oriente per importanza
L’Arabia Saudita è già il secondo partner commerciale della Svizzera in Medio Oriente per importanza

Opportunità commerciali grazie ad ampie riforme

L’Arabia Saudita si appresta ad affrontare una profonda e radicale trasformazione economica. L’annuncio del principe ereditario saudita Mohammed bin Salman di aprile 2016 ha contribuito in modo decisivo all’avvento di questa trasformazione. Quando era ancora vice principe ereditario ha annunciato la cosiddetta “Vision 2030” un’agenda di riforme che aiuterà l’Arabia Saudita a ridurre la dipendenza dal petrolio e introdurre un’economia più diversificata. Sono previste, ad esempio, privatizzazioni e liberalizzazioni di diversi settori economici con l’obiettivo di attirare investimenti e know-how esteri.

A questi cambiamenti hanno reagito anche le PMI svizzere, sottolinea Ruedi Büchi, consulente senior per i Paesi del Medio Oriente presso S-GE. “Dall’annuncio di Vision 2030, l’interesse degli esportatori svizzeri nei confronti dell’Arabia Saudita è cresciuto marcatamente.” Già oggi, l’Arabia Saudita è il secondo mercato principale d’esportazione nell’area araba per le aziende svizzere. In particolare per l’industria dei beni di lusso l’economia araba costituisce un importante mercato di vendita.

Vantaggio competitivo grazie all’accordo di libero scambio

La Svizzera ha stipulato un accordo di libero scambio con l’Arabia Saudita che è in vigore dal 2014. In tal senso, gli esportatori svizzeri godono di un importante vantaggio di concorrenza. Ruedi Büchi precisa: “La Svizzera, diversamente dall’UE, è legata economicamente al Consiglio di cooperazione del Golfo. Oltre all’Arabia Saudita, tra i Paesi di cooperazione del Golfo, si annoverano anche Bahrein, Qatar, Kuwait, Oman ed Emirati Arabi Uniti. Grazie all’accordo di libero scambio con questi Paesi, gli esportatori svizzeri beneficiano di risparmi doganali che permettono ingenti guadagni.”

Relazione sulle esperienze di due donne d’affari

Al fine di illustrare le opportunità commerciali in Arabia Saudita alle PMI svizzere, Switzerland Global Enterprise ha organizzato un viaggio per imprenditrici a Riad. Sotto la direzione della Presidente del Consiglio di amministrazione Ruth Metzler-Arnold sono stati organizzati, nel corso di quattro giornate, incontri con camere di commercio locali, rappresentanti di enti e imprenditori e imprenditrici dell’Arabia Saudita.

Una delle partecipanti, Marion Klein, CEO e gerente di Pack Easy AG, impresa specializzata nella produzione e nella distribuzione di borse da viaggio svizzere di Emmen LU. Che cosa l’ha spinta a partecipare al viaggio per imprenditori in Arabia Saudita? “L’Arabia Saudita si trova ad affrontare ora un importante cambiamento economico e sociale. Il mercato e le persone sono aperte e dinamiche. Per noi, in qualità di PMI attiva a livello internazionale si tratta di condizioni quadro interessanti.”

Anche Yvonne Breier, marketing manager di Kägi Söhne AG, impresa produttrice di wafer di cioccolato, ha partecipato al viaggio in Arabia Saudita: “Può sorprendere ma per Kägi, oggi l’Arabia Saudita è il più importante Paese d’esportazione.” Già dal 1981, la PMI del Toggenburg è attiva nel Regno. Come è riuscita Kägi ad affermarsi sul mercato saudita? “Da un lato ci ha aiutato il fatto che nel Paese il consumo di dolciumi è relativamente elevato”, Breier spiega il successo. “Dall’altro lato, proprio in qualità di impresa svizzera, beneficiamo del fatto che i consumatori locali di alimenti sono fortemente orientati alla qualità.”

Ruth Metzler-Arnold, Presidente del Consiglio di amministrazione di S-GE, loda le partecipanti svizzere: “Sono particolarmente impressionata da come le 15 imprenditrici svizzere provenienti dai settori più diversificati, si siano presentate in modo professionale e quale grande entusiasmo e vigore sia stato dimostrato ai Sauditi.”

Sfida culturale

“Quando si parla con le persone ci si rende conto velocemente che la Svizzera beneficia di un’eccellente reputazione in Arabia Saudita”, afferma Marion Klein. Sottolinea però che non basta la qualità e la Swissness: “La cultura commerciale in Arabia saudita presenta una sfida. Così, ad esempio nella vita commerciale sono maggiormente incluse regole culturali e religiose rispetto ai Paesi occidentali.”

Yvonnne Breier condivide ciò mediante un esempio: “È vero che il marchio Svizzera gode di un’eccellente reputazione ma non significa che il suo prodotto debba competere in maniera aggressiva con la croce svizzera, perché questa viene spesso ritenuta un simbolo religioso.”

Beneficiare delle opportunità commerciali

Volete beneficiare senza vincoli delle vostre opportunità commerciali in Arabia Saudita? Iscrivetevi a un colloquio di consulenza gratuito e discutetene con Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland del vostro progetto di export. Contattarla subito

 

Unternehmerreise nach Saudi-Arabien

Sie interessieren sich für Saudi-Arabien? Auf einer individuellen Geschäftsreise können Sie potenzielle Geschäftspartner kennenlernen sowie Gespräche mit offiziellen Stellen oder anderen Marktexperten führen. Auf Wunsch planen wir die Logistik für Tagungen, organisieren einen Netzwerkpartner für die kulturelle Einführung oder suchen einen Übersetzer. Diese Leistungen bieten wir sowohl einzelnen Unternehmen, wie auch Gruppen an. 

Informationen

Link

Di più
Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale