Novità

Come trovare i giusti talenti per la vostra succursale in Polonia

Le esperienze di aziende svizzere confrontate con le sfide del mercato del lavoro in Polonia

Il basso tasso di disoccupazione inferiore al 4%, combinato con un boom economico sostenuto, ha rapidamente trasformato il mercato polacco dei datori di lavoro in un mercato dei lavoratori. Le aziende svizzere con sede in Polonia devono offrire ai propri dipendenti maggiori opportunità per mantenere il talento e servire in modo ottimale i propri clienti sul mercato.

I contratti di lavoro in Polonia sono più difficili da concludere
Sfide sul mercato del lavoro polacco: prima di firmare il contratto

Circa 160.000 posti di lavoro sono vacanti e la metà di tutti i datori di lavoro segnala problemi nell’assunzione di nuovi dipendenti. Di conseguenza, i salari sono in aumento. Secondo l’Ufficio di statistica polacco, nel novembre 2018 l’aumento medio dei salari è stato del 7,7% rispetto all’anno precedente. Per i datori di lavoro ciò solleva la questione di come attrarre nuovi lavoratori e mantenere il personale esistente in tali circostanze. Anche le filiali polacche delle aziende svizzere, che danno lavoro a circa 45’000 persone in Polonia, si trovano di fronte a queste sfide.

Le aziende svizzere contano su bonus, auto aziendali e buona assistenza medica

La Camera di commercio polacco-svizzera ha condotto un sondaggio tra quasi 50 imprese svizzere in Polonia, il “Human Capital Practices Survey 2018”. I risultati dello studio sono stati presentati da Zbigniew Plaza (Boyden Executive Search Poland) il 22 novembre durante l’evento “Roundtable Poland: Sfide sul mercato del lavoro”, organizzato da Switzerland Global Enterprise (S-GE) presso la sede centrale della Brugg Rohrsystem AG.

Secondo il sondaggio, le prestazioni più frequenti offerte dai datori di lavoro svizzeri in Polonia sono i bonus (utilizzati nel 90% delle aziende), seguiti dalle auto aziendali (78%), dalle cure mediche (76%) e dalle assicurazioni (66%). Inoltre, i datori di lavoro svizzeri in Polonia offrono una serie di incentivi diversi. I più popolari sono l’orario di lavoro flessibile (81%), il lavoro da casa (70%), l’iscrizione alla palestra (61%) e i bonus natalizi (58%).

Aumento salariale di oltre il 5%

Per l’anno 2018, le imprese partecipanti allo studio hanno previsto aumenti salariali medi del 4,88% del bilancio, anche se l’incremento effettivo è stato del 5,41%. Per il 2019 sono previsti aumenti salariali del 6,53%. Qui di seguito è possibile scaricare la presentazione, che è stata mostrata durante l’evento.

Avete bisogno di supporto per la vostra filiale e per l’espansione in Polonia?

S-GE con il suo Swiss Business Hub Poland e la sua rete di esperti sarà lieta di rispondere in qualsiasi momento alle vostre domande. Registratevi ora per una consulenza dettagliata e non vincolante con Monica Zurfluh.

Sareste interessati a partecipare alle future edizioni di “Roundtable Poland”? Contattateci per saperne di più.

 

Documenti

Di più
Condividete
How should we contact you?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale