Novità

Maggiore trasparenza grazie alla nuova legge sugli imballaggi (VerpackG) in Germania

La nuova legge sugli imballaggi (VerpackG) è entrata in vigore in Germania il 1° gennaio 2019. La Germania vuole creare maggiore trasparenza e aumentare le percentuali di riciclaggio nel settore dei materiali da imballaggio. Chi è interessato dalla legge e a chi ci si può rivolgere?

Robot chiude l’imballaggio
Robot chiude l’imballaggio

La nuova legge “VerpackG” mira a far sì che i produttori si assumano maggiori responsabilità e in generale contribuiscano maggiormente al riutilizzo, al riciclaggio o all’eliminazione dei materiali di imballaggio. A tal fine è stato creato il Zentrale Stelle Verpackungsregister (ZSVR, Ufficio centrale del registro degli imballaggi), cui è stato affidato legalmente il compito di mettere in atto la legge sugli imballaggi. Lo ZSVR ha i seguenti compiti: registrazione dei product manager su richiesta, ricevimento dei dati sulle quantità di imballaggi, pubblicazione dei dati in un registro pubblico, monitoraggio dei produttori registrati, calcolo delle quote di mercato e verifica dei certificati di flusso in volume dei sistemi duali, definizione di uno standard minimo per misurare la riciclabilità degli imballaggi, ecc.

Chi è interessato da VerpackG e chi deve registrarsi?

La nuova legge sugli imballaggi si applica a tutti gli esportatori svizzeri, commercialmente attivi, che spediscono per la prima volta in Germania prodotti imballati a consumatori privati o enti equivalenti (come ristoranti, alberghi o amministrazioni). È importante notare che ciò non si riferisce esclusivamente ai produttori, ma anche e soprattutto a chi per la prima volta introduce in Germania i prodotti e i loro imballaggi: in questo caso, possono essere anche rivenditori e/o importatori. La registrazione presso lo ZSVR è gratuita per i produttori. Nel corso della procedura di registrazione si precisa che le imprese interessate devono anche rispettare l’obbligo di partecipare a uno o più sistemi duali in Germania. Solo in questo modo la registrazione può essere completata per intero.

Cosa conta come imballaggio e cosa deve essere registrato?

Bisogna iscriversi nel sistema del registro degli imballaggi “LUCID”, le aziende devono fornire i propri dati anagrafici e i marchi che immettono sul mercato. Sono soggette a questa iscrizione le aziende che utilizzano qualsiasi tipo di imballaggio che tipicamente finisce nei rifiuti del consumatore privato dopo l’uso. Questo include gli imballaggi classici come chiusure, etichette, cuscini d’aria, così come tutti gli imballaggi di vendita, esterni e di servizio, ma anche gli imballaggi di spedizione, compresi i materiali di riempimento. Gli imballaggi riutilizzabili soggetti a cauzione sono esonerati dalla legge.

Chi non è sicuro di dover registrare la propria azienda presso l’Ufficio centrale nel registro degli imballaggi nel sistema LUCID, dovrebbe prima verificare se immette sul mercato imballaggi soggetti a questa nuova legge. Informazioni a tal proposito sono disponibili nel catalogo sull’obbligo di partecipazione al sistema - Katalog Systembeteiligungspflicht (in tedesco) - dove vi è una panoramica dei più svariati gruppi di prodotti con casi di studio. Per ulteriori domande, o per chiarire l’obbligo di partecipazione al sistema degli imballaggi è sufficiente presentare richiesta all’Ufficio centrale del registro degli imballaggi (ZSVR).

Quali informazioni sono necessarie per registrarsi?

Per registrarsi nella banca dati LUCID dell’Ufficio centrale del registro degli imballaggi sono necessari i seguenti dati anagrafici e di registrazione:

  • il nome e l’indirizzo del produttore
  • codice fiscale europeo o nazionale (UST-ID, se disponibile, altrimenti codice fiscale)
  • il marchio con il quale l’imballaggio è commercializzato (queste informazioni devono essere pubblicate dallo ZSVR in conformità con la legge sugli imballaggi).
  • dati di contatto del produttore (telefono, fax, indirizzo e-mail) (questi dati devono essere pubblicati dallo ZSVR conformemente alla legge sugli imballaggi).
  • indicazione di una persona responsabile/sostituto, se del caso
  • numero di identificazione nazionale (numero del registro di commercio, se disponibile, oppure numero di licenza commerciale)
  • dichiarazione sulla partecipazione al sistema o sulla partecipazione ad una cosiddetta soluzione industriale
  • dichiarazione che la richiesta non è stata presentata da un terzo autorizzato.
  • dichiarazione che le informazioni fornite sono veritiere e corrette

Lo ZSVR è tenuto a pubblicare nel database il nome dell’azienda, i marchi, i dati di contatto, il numero e la data di registrazione.

Avete ulteriori domande sulla legge sugli imballaggi?

Gli specialisti di ExportHelp saranno lieti di assistervi in caso necessitaste di chiarimenti specifici e o avete domande in merito a questioni amministrative relative all’esportazione.

Contatto

Link

Condividete
How should we contact you?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale