Novità

Misure stagionali in Australia interessano gli esportatori svizzeri

La cimice marmorata si diffonde velocemente in Europa e in America settentrionale. Il Dipartimento dell’agricoltura australiano ha emanato misure stagionali per proteggere l’ecosistema locale dalla cimice asiatica. A partire dal 1° settembre 2019 tali misure interesseranno anche imprese svizzere dato che la Nazione è considerata un Paese a rischio. Chi è colpito e che cosa è importante osservare?

Container al porto

Chi interessa?

Le misure temporanee interessano gli esportatori di determinati gruppi di merci che vengono inviate via mare dai Paesi a rischio verso l’Australia. Tra i gruppi di merci menzionati si annoverano: merci in legno, vetro e tessuti, materie prime, veicoli o altre parti. Nella lista completa disponibile sul sito del Dipartimento dell’agricoltura potete consultare tutti i prodotti interessati.

 Cosa bisogna fare?

I container contenenti merci delle categorie interessate devono essere trattati termicamente o sottoposti a fumigazione prima dell’invio. Il governo australiano accetta unicamente certificati di trattamento BMSB (Brown marmorated stink bug) di fornitori riconosciuti. Container che giungono in Australia senza tale certificato di trattamento saranno rispediti agli esportatori a proprie spese.

Le misure sono stagionali e interessano tutte le imbarcazioni che a partire dal 1° settembre 2019 salpano, caricano o scaricano merci da un Paese a rischio e che giungono in Australia entro il 31 marzo 2020.

Al sito!

Esportare in Australia

Avete domande sulle misure stagionali o domande generali sul mercato d’esportazione australiano? Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland è a disposizione per fornire chiarimenti su questioni legali, realizza dettagliate analisi di mercato e della concorrenza e per fissare un primo appuntamento di consulenza Paese gratuito.

Contatto

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale