Novità

La Svizzera è il più innovativo Paese d’Europa

La Svizzera avanza di una posizione nel Bloomberg Innovation Index. Ora è al terzo posto a livello mondiale e al primo in Europa. Una conquista ottenuta soprattutto grazie alle prestazioni nell’ambito di ricerca e sviluppo.

Ricercatori EPFL (Politecnico Federale di Losanna)
Ricercatori al lavoro nel laboratorio di biologia cellulare e delle membrane dell’EPFL. Foto: EPFL – Alain Herzog

Nel Bloomberg Innovation Index attuale la Svizzera conquista la terza posizione a livello mondiale, guadagnando così una posizione rispetto allo scorso anno. Solo la Corea del Sud e Singapore fanno meglio. La Svizzera diventa così il Paese più innovativo d’Europa, superando la Germania che, rispetto all’anno precedente, perde tre posizioni finendo ai piedi del podio.

L’indice prende in considerazione 60 Paesi in tutto, che vengono valutati in base a parametri quali ricerca e sviluppo, produttività e concentrazione di imprese hightech quotate in borsa. Il punteggio massimo che un Paese può ottenere è 100.

La Svizzera brilla per ricerca e sviluppo

Quest’anno la Svizzera conquista un punteggio complessivo di 87,60. Si è difesa molto bene soprattutto nel settore ricerca e sviluppo. Per quanto riguarda l’intensità di ricerca conquista il terzo posto, nella concentrazione di ricerca tori il quarto. Ma la Svizzera rientra tra i cinque Paesi migliori anche in termini di produttività e valore aggiunto. 

Manuale per investitori

Il nostro Manuale per investitori contiene preziose informazioni sulle nuove tecnologie e sui costi di produzione, su imposte e forme di finanziamento, nonché sugli aspetti di carattere giuridico e sull’infrastruttura in Svizzera.  Consultate il manuale online o scaricate i singoli capitoli.

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale