Novità

Affari commerciali internazionali, ma in sicurezza

Chi fa affari con clienti internazionali deve tenere conto in particolare anche dei rischi relativi a inadempienze e mancati pagamenti.

Grazie ai nuovi mercati emergenti di Asia e America Latina che si aprono verso l'estero, nuove opportunità di crescita si presentano alle imprese innovative e flessibili e all'economia in generale.
L'espansione all'estero offre la possibilità di ampliare i margini in paesi meno sensibili al prezzo e di conquistare quote di mercato.

Gli ultimi sviluppi in alcune nazioni dell'Africa del nord e anche dell'Europa mostrano tuttavia una crescente insicurezza internazionale che nasconde un considerevole potenziale di conflitto.
Negli anni scorsi, la richiesta di strumenti di copertura internazionali contro i rischi commerciali ha vissuto una rinascita tangibile. Tale sviluppo si è osservato dallo scoppio della crisi finanziaria mondiale del 2008/2009.

Un obiettivo importante degli strumenti di copertura è quello di ridurre i diversi rischi collegati al commercio internazionale. Contrariamente ai contratti nazionali, i contratti di acquisto oppure quelli di appalto con partner stranieri poco conosciuti non sono sempre un presupposto affidabile e durevole. Un semplice contratto con partner d'affari stranieri offre sicurezza sufficiente solo se tra le parti esiste da lungo tempo un rapporto di fiducia oppure una forte motivazione legata all'interesse. Tra i rischi che dipendono direttamente dai partner d'affari, c'è il rischio del credere, di fabbricazione e quello legato alla prestazione. Tuttavia, ci sono anche rischi relativi alla situazione economica e politica interna al paese. Ne fanno parte di norma il rischio politico, di trasferimento e di cambio. Tutti devono essere valutati con accuratezza e, in caso di dubbio, è necessario scegliere una copertura adeguata.

Il Credit Suisse dispone di strumenti che possono assicurarvi la garanzia di pagamento e di prestazione. Anche per la copertura del rischio di cambio potete scegliere una delle strategie all'interno dell'ampia gamma proposta, che si adegui alla vostra impresa, supportandovi nel raggiungimento dei vostri obiettivi.

Sicurezza e liquidità grazie al factoring

Nel confronto internazionale, termini di pagamento a più di 30 giorni non sono di certo una rarità. Termini di pagamento più lunghi esigono dalle imprese una pianificazione della liquidità precisa ed esatta. Se i mezzi a disposizione non bastano più a finanziare gli affari in corso, si ricorre spesso alle forme di finanziamento classiche. Tuttavia, per l'acquisizione di liquidità, in alcuni casi esse possono essere utilizzate solo in modo insufficiente oppure molto limitatamente.

Come forma di finanziamento alternativa, potrebbe essere proposto il factoring. Mediante la vendita di crediti debitori a una banca, l'esportatore dispone immediatamente di liquidità che può di nuovo confluire nell'attività operativa. Grazie alla verifica della solvibilità di ciascun debitore nazionale ed estero da parte della banca e alla garanzia di un relativo limite, eventuali perdite sui crediti entro tale limite sono coperte al 100% e contribuiscono a ridurre il rischio durante l'espansione in nuovi mercati.

Il vostro consulente clientela è a disposizione per informazioni sui nostri servizi per imprese a orientamento internazionale; oppure potete contattare il Business Center al numero 0800 88 88 73. Ulteriori informazioni sono disponibili sul nostro sito web: www.credit-suisse.com/impreseinternational

Sicurezza grazie a crediti documentari e incasso documentario

Crediti documentari e incassi documentari offrono garanzia di pagamento sulla base di direttive internazionalmente riconosciute. Il credito documentario è una promessa di pagamento di una banca relativa a un determinato importo da corrispondere all'esportatore al momento della presentazione di documenti prescritti (bollettino di consegna, fattura commerciale ecc.). L'incasso documentario rappresenta un affare simultaneo. In questo caso, una banca si assume l'incarico di riscuotere per conto dell'esportatore l'importo dovuto, dietro consegna dell'opportuna documentazione.

  Sicurezza con le garanzie bancarie

Garanzie bancarie e fideiussioni sono garanzie dei pagamenti o delle prestazioni con le quali la banca si impegna, per conto di un esportatore o importatore, a pagare un importo massimo definito quando vengono soddisfatte determinate condizioni. L'esportatore in tal modo può tutelarsi da un eventuale rifiuto di pagamento dell'importatore o l'importatore può limitare i danni in caso di consegna non conforme.

 

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale