Novità

Anche per il Liechtenstein vige il divieto d’importazione

La Russia ha allargato il divieto d’importazione di generi alimentari a cinque altri Paesi. Tra i Paesi interessati dall’embargo rientra anche il Liechtenstein.

Oltre ad esso, anche l’Albania, il Montenegro, l’Islanda e l’Ucraina sono stati inseriti nella lista dei Paesi da cui determinati alimenti non possono più essere importati in Russia. L’ampliamento geografico delle sanzioni ordinato dal Cremlino vale come risposta alla volontà del Liechtenstein e di altri Paesi, di prolungare di un altro semestre le misure economiche punitive avviate nel contesto della crisi ucraina, contro la Russia.

Volksblatt: Russland setzt Liechtenstein auf Embargoliste

S-GE Impulse: Europe (29 ottobre, a Kloten)

Consulenza Paese Russia (diversi appuntamenti - settembre, ottobre e dicembre, a Zurigo)

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale