Novità

Crescente uguaglianza di reddito in Svizzera

Negli ultimi anni la diseguaglianza di reddito non ha cessato di crescere a livello globale. Tuttavia, in Svizzera è in costante calo dal 2009.

Secondo quanto si apprende da una recente relazione pubblicata dalla società di ricerca economica e consulenza BAKBasel e dalla facoltà di economia dell'Università di Basilea (WWZ), la diseguaglianza di reddito in Svizzera è in costante calo dal 2009.

Quanto sopra può sorprendere, visto che il divario tra ricchi e poveri ha continuato ad allargarsi nella maggior parte delle regioni. «Abbiamo raggiunto un punto cruciale. La disparità nei paesi dell'OCSE ha raggiunto il suo massimo da quando sono iniziate le rilevazioni» dice il Segretario Generale dell'OCSE Angel Gurría, presentando la relazione più recente dell'organizzazione chiamata Tutti coinvolti: perché meno diseguaglianza è meglio per tutti. Secondo l'OCSE, un incremento di lungo corso della diseguaglianza di reddito solleva non solo preoccupazioni di natura sociale e politica, ma anche di natura economica. Tende a rallentare la crescita del PIL, dovuta alla crescente distanza del più basso 40% rispetto al resto della società. Alle persone con redditi bassi viene impedito di realizzare il loro potenziale di capitale umano, cosa negativa per l'economia nel suo complesso. L'incremento della diseguaglianza di reddito è stato identificato dal Forum Mondiale per l'Economia come la sfida numero uno nelle sue Tendenze Top 10 del 2015.

La Svizzera si posiziona al 12° posto tra i paesi OCSE in termini di uguaglianza di reddito con un punteggio di 0.285 (0 = uguaglianza completa e 1 = disuguaglianza completa). Un forte mercato del lavoro con un basso tasso di disoccupazione e un'alta quota di donne, un sistema scolastico solido e un eccezionale capitale umano, accompagnato da una tassazione progressiva - questi sono tutti attributi che aiutano la Svizzera a ridurre il divario reddituale, in definitiva un segno di prosperità per un'economia nazionale.

Per ulteriori informazioni, si prega di consultare il Manuale per investitori (capitoli 2 e 8).

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale