Novità

E-commerce svizzero: espandere le vendite internazionali con i canali online

Le PMI svizzere ancora non sfruttano appieno il grande potenziale di vendita generato da 1,1 miliardi di acquirenti online a livello mondiale. Dove si colloca la Svizzera nel mondo globale degli acquirenti online? È questo il tema chiave di un nuovo studio condotto con il patrocinio dell’International Trade Centre ITC.
Tre persone sedute ad un bancone discutono davanti ad un laptop.
L’e-commerce può contribuire alla crescita del vostro business all’estero.

L’e-commerce è sempre più importante sia per le piccole che per le grandi imprese. Mentre molte imprese ritengono che l’e-commerce sia un modo economico per raggiungere il cliente o per rifornirsi, molte altre incontrano anche molteplici sfide e problemi quando praticano il commercio elettronico. Partecipate allo studio dell’ITC per aiutarli a capire meglio le sfide affrontate dalle imprese quando ricorrono al commercio elettronico transfrontaliero. Le risposte contribuiranno a definire soluzioni pratiche e politiche globali per ridurre le barriere che le imprese incontrano nell’e-commerce internazionale.

Partecipate ora utilizzando il link seguente.

La rilevanza internazionale dell’e-commerce

I risultati chiave dello studio di NetComme Suisse e Switzerland Global Enterprise: il fattore e-commerce svizzero nelle vendite e spedizioni internazionali

  • L’e-commerce svizzero continua a vantare una reputazione eccellente per la qualità dei suoi prodotti, la sicurezza dei pagamenti e la spedizione rapida.

  • Gli acquisti online in Svizzera sono amati nel mondo, però deve essere sfruttato a pieno il loro potenziale.

  • Il 34% delle spese totali nell’e-commerce svizzero vengono fatte all’estero, rappresentando un’eccellente opportunità per gli operatori nazionali di riconquistare quote di mercato gestendo meglio le richieste nazionali.

Promuovere l’export con i canali delle vendite online

“L’e-commerce e ulteriori strumenti digitali spianano la strada per la crescita internazionale, semplificando il marketing e le vendite e provvedendo ad un valore aggiunto, in particolare per i mercati lontani. Costruendo piattaforme online, modelli commerciali innovativi diventano possibili. Soltanto fino a pochi anni fa, tali modelli erano al di fuori della portata delle PMI con risorse limitate, sia in B2B, sia in B2C”, afferma Daniel Küng, CEO di S-GE. “Tuttavia, accedere ad un nuovo mercato resta un’operazione complessa, differenze normative e culturali hanno bisogno di un’attenzione particolare. Il management deve essere sempre ben preparato ad una mossa di tale importanza strategica.”

Beneficiare ora del potenziale transfrontaliero

A livello internazionale, vi sono 1.1 miliardi di acquirenti online di età superiore a 14 anni, che generano oltre 1’900 miliardi di dollari di valore dell’e-commerce B2C (rapporto e-commerce “Ecommerce Foundation’s Global”), mentre a livello europeo, 296 milioni di e-shopper generano 455 miliardi di dollari. Tuttavia, un numero limitato di Paesi ha raggiunto pienamente il suo potenziale di vendite online. Ad esempio, il 34% del totale delle spese svizzere e-commerce viene fatto all’estero per i seguenti motivi:

  • Prezzi migliori (75%),

  • disponibilità di prodotti e servizi (39%),

  • ampia selezione di prodotti (36%).

Si stima una spesa di 3 miliardi di franchi all’estero, in particolare in Germania (33%), in Francia (14%) e in Cina (12%).

Buona la percezione dei negozi online, bassa la conversione

I negozi online svizzeri godono di un grande apprezzamento in Italia e in Germania. Il 29% dei consumatori italiani e il 27% di quelli tedeschi raccomanderebbero l’acquisto di prodotti da un sito svizzero. Inoltre, più lontano, il 36% dei consumatori russi (a San Pietroburgo e Mosca) e il 34% degli acquirenti cinesi (a Shanghai) si esprime a favore della Svizzera come luogo dell’e-shopping. Però soltanto l’1,1% degli utenti russi e l’1,7% di quelli cinesi acquistano dalla Svizzera.

Gli affiliati a S-GE ricevono lo studio gratis

Gli affiliati a S-GE possono ordinare lo studio gratuitamente. Scrivete un’e-mail a member@s-ge.com e richiedete lo studio intitolato “The Swiss e-commerce factor”.

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale