Novità

Per gli immigrati la Svizzera è il miglior posto dove lavorare

Dall’ultimo sondaggio Expat Explorer condotto da HSBC, la Svizzera è rimontata di cinque posizioni rispetto all’anno scorso, salendo alla 5a posizione su 45 Paesi. Il Paese è tra le prime destinazioni desiderate dagli immigrati per quanto concerne il lavoro e il benessere economico.
Incontro d’affari davanti alle cascate del Reno
Agli immigrati piace lavorare in Svizzera

La banca britannico-cinese HSBC ha chiesto a circa 27.000 immigrati provenienti da 190 Paesi quanto è stato facile vivere, lavorare e crescere una famiglia nel Paese in cui si trovavano. La Svizzera è risultata essere il quinto Paese più apprezzato in generale. Rispetto all’anno scorso è salita di cinque posizioni, per lo più grazie a migliori piazzamenti per stile di vita ed esperienze. Singapore è in testa alla classifica per il secondo anno consecutivo, davanti a Nuova Zelanda, Canada e Repubblica ceca.

La Svizzera rimane la destinazione numero uno per quanto concerne il benessere economico e la fiducia nell’economia locale. È arrivata prima nella subcategoria delle finanze personali, tra cui prospettive di guadagno, livello di introiti disponibili e risparmi. Secondo la relazione, oltre l’80% degli immigrati che vivono in Svizzera sono fiduciosi sulla stabilità politica e sull'economia del Paese.

Ma ci sono altri vantaggi legati a vivere in Svizzera, infatti la maggior parte dei partecipanti al sondaggio hanno dichiarato di essere diventati più attivi. Con l’aria di montagna e la facilità di accesso alle attività all’aperto, la Svizzera si è classificata nona per quanto riguarda lo stile di vita. Tuttavia, nella categoria delle relazioni e delle esperienze sociali si è aggiudicata una posizione più bassa. Soltanto il 35% degli intervistati ha dichiarato che è facile fare amicizia in Svizzera.

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale