Novità

Guida “Canada Food”: il governo vuole revisionare le direttive per i generi alimentari

Il governo canadese ha annunciato di voler modificare la guida “Canada Food”. Una nuova ampia strategia disciplinerà anche la pubblicità e le etichette dei generi alimentari.
Incarto di biscotti sulla catena di montaggio
Cambiano le disposizioni per l’etichettatura degli alimenti in Canada.

Il Canada è rinomato per la trasparenza, la sicurezza e il carattere sano degli alimenti. Il ministro della salute Jane Philpott però ha annunciato che verranno revisionate le severe direttive attualmente in vigore. Dal punto di vista del ministro, le direttive odierne non rispecchiano più i bisogni della popolazione. A tale proposito, giocano un ruolo fondamentale lo sviluppo demografico e il cambiamento dello stile di vita.

Nuove norme per gli imballaggi

Saranno modificate anche le direttive relative alle etichette per gli imballaggi. In tal senso, i consumatori potranno in futuro leggere sugli imballaggi il contenuto di sodio, zucchero o di grassi saturi in un determinato prodotto.

Nell’ambito di queste modifiche, il Canada revisionerà le direttive sulle etichette per prodotti destinati a bambini e giovani. Il Paese, segue in questo senso ciò che l’Organizzazione mondiale della salute OMS aveva raccomandato nel 2010, ovvero una più severa commercializzazione di generi alimentari e bevande per bambini e giovani.

Le PMI svizzere che esportano alimenti in Canada dovranno rispettare le nuove direttive. Le nuove direttive entreranno probabilmente in vigore nel 2019.

CBC News (in EN)

lapresse.ca (in FR)

Radio Canada internationale (in FR)

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale