Novità

Il Brasile permette il trasferimento di licenze per il medtech

In Brasile, a partire dal 25 dicembre 2016, sarà possibile il trasferimento di licenze per prodotti medicali tra i proprietari della relativa licenza brasiliana, anche se non esistono legami giuridici o di altro tipo tra i licenziatari.
Personale in laboratorio con camice protettivo al microscopio.
Medtech in Brasile: viene semplificato il trasferimento di licenze.

Le imprese possono beneficiare di questo nuovo regolamento sotto l’egida dell’Anvisa, l’autorità brasiliana per la sorveglianza in campo sanitario, soltanto se adempiono alle seguenti condizioni:

  • accordo contrattuale per il trasferimento dall’attuale titolare della licenza al nuovo titolare,

  • ottenimento entro 180 giorni, di un’autorizzazione presso Anvisa per il trasferimento, dopo la firma del contratto e l’approvazione del trasferimento,

il trasferimento di licenze è autorizzato anche per quei prodotti in cui è stata inoltrata la richiesta di licenza, anche se essa non è ancora stata concessa. I trasferimenti non devono essere autorizzati dal produttore del medicamento.

Emergo Group: Brazilian Regulators Set Date for More Flexible Medical Device Registration Transfer Rules (in EN)

Consulenza Paese Brasile (diversi appuntamenti a ottobre e novembre, a Zurigo)

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale