Novità

Il successo dei prodotti alimentari svizzeri di alta qualità

Il settore alimentare svizzero brilla sempre di più grazie ai suoi prodotti premium. Sia nei mercati vicini, quali Scandinavia, sia nelle regioni lontane, come gli Stati del Golfo. Entrambe queste regioni dell’export affrontano le loro sfide e opportunità. L’evento “Impulse: Food – Innovation aus Tradition”, che si svolgerà a fine ottobre, sarà dedicato proprio a questo tema.
Carrello tra gli scaffali.
Prodotti alimentari svizzeri si trovano nel segmento premium in tutto il mondo.

Regolamento particolare

Negli Stati del Golfo i prodotti alimentari devono essere Halal. Ovvero, devono soddisfare esigenze particolari e vanno controllati tramite controlli statali. È dunque richiesta una buona formazione dei collaboratori e una gestione della qualità impeccabile. “Per fornire prodotti Halal, l’impresa deve essere certificata e per questo motivo viene svolto un audit ogni anno. Il rispetto delle direttive viene assicurato con i relativi documenti”, afferma Christof Züger, CEO di Züger Frischkäse AG, basandosi sull’esperienza.

Anche i Paesi scandinavi presentano particolarità. Privo di lattosio in Svizzera significa che il prodotto finale contiene ancora soltanto lo 0,1% di lattosio. In Finlandia, invece, i prodotti senza lattosio contengono un valore pari allo 0,01%. “Non tutti i Paesi al nord sono uguali. Ogni nazione ha le sue proprie dinamiche e dovrebbe essere controllato individualmente”, consiglia Monika Remund, consulente export presso S-GE.

Le tendenze vanno in direzioni simili

“In Scandinavia sono apprezzati gli alimenti naturali, ovvero il più possibile allo stato naturale e trasformati il meno possibile. La tendenza va anche verso i prodotti privi di lattosio e glutine”, aggiunge la signora Remund.

La cosa più importante è che i prodotti siano sani! Ma al contempo anche convenienti. “Nel mondo globalizzato anche le tendenze sono globali”, afferma Philipp Straehl, consulente alla distribuzione a Dubai. “Esiste una scissione tra la domanda di derrate alimentari a prezzi convenienti e di alimenti di alta qualità. Gli alimenti certificati e funzionali sono molto amati”.

Le PMI svizzere devono insediarsi nel segmento premium

Sia negli Stati del Golfo, sia in Scandinavia per quanto riguarda i generi alimentari, cresce il segmento di fascia di prezzo elevata e quello di prezzo conveniente. Pe i prodotti di fascia media non c’è più spazio. “Nella fascia conveniente i prodotti svizzeri non hanno alcuna chance al cospetto della concorrenza”, afferma Straehl per quanto riguarda gli Stati del Golfo. Anche nei mercati scandinavi la signora Remund afferma che le imprese svizzere nell’export hanno sempre avuto successo grazie alla loro qualità. Come risaputo la qualità ha il suo prezzo.

Impulse: Food – Innovation aus Tradition

Discutete sull’ingresso in un particolare mercato, sulle sfide e sulle opportunità nel settore alimentare insieme ad altre PMI svizzere, in occasione del nostro evento “Impulse: Food”, il 27.10.2016 a Friborgo e l’08.11.2016 a Baden.

Fiere 2016/17:

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale