Novità

LE PMI NELL’EXPORT: “BISOGNA IMPARARE A DISTACCARSI DAL PENSIERO DEL BUSINESS CASE E FARE SCOMMESSE”

Le PMI esportatrici sono abili nell’ottimizzare i processi e i prodotti. Con la continua pressione sui margini, la concorrenza in crescita e il franco forte non vi è quasi più spazio per una differenziazione. Per tenere in considerazione la digitalizzazione, Axa Winterthur punta in primo luogo sull’apertura e sulla disponibilità ad integrare nuovi modelli di partner all’interno dei modelli di business esistenti.

Dieter Gosteli, responsabilie Corporates presso Axa Winterthur a colloquio durante il CEO Breakfast.
Dieter Gosteli, responsabilie Corporates presso Axa Winterthur: “l’apertura è decisiva”

Coloro in grado di ripensare i propri modelli di business in modo mirato nei singoli mercati e se necessario in grado di adattarli, al fine di orientarli rapidamente alle esigenze dei clienti e dei mercati in mutamento, saranno premiati in futuro dal successo – questa è la tesi sostenuta dalla tavola rotonda dei CEO di quest’anno di Switzerland Global Enterprise (S-GE). I partner di S-GE (Credit Suisse, Axa Winterthur, Swiss e Asendia) hanno discusso in merito a ciò a metà aprile 2017, con l’ospite Daniel Küng, CEO di S-GE.

La digitalizzazione rappresenta, anche per il settore assicurativo, una grande sfida, proprio perché questo settore, per tradizione, si basa sul lavoro delle persone. Secondo le previsioni di Dieter Gosteli, responsabile Corporates presso AXA Winterthur: “L’automazione di processi cambierà in modo sostenibile il nostro business”. Come affronta questa sfida AXA Winterthur?

I partner di cooperazione vengono integrati nel modello di business

“L’apertura è decisiva”, sottolinea Gosteli. Essere aperti significa guardare oltre i propri orizzonti, percepire le tendenze ed essere in grado di integrare questi partner di cooperazione con i modelli di business.

“Tutto sarà più aperto e dinamico. Per noi è importante essere diponibili, adattare il nostro modello di business alle esigenze del mercato.”

Axa Winterthur cerca cooperazioni attive con start-up tecnologiche, gestisce venture fund propri e resta vicina agli sviluppi.

È Richiesto un cambiamento culturale interno

Ciò implica anche la necessità di preparare al meglio la cultura aziendale interna alla sfida della digitalizzazione. “In che modo ci posizioniamo come impresa per poterci raffrontare con il mondo veloce? Che tipo di cultura è richiesta per i collaboratori?”. Queste sono alcune delle domande che dobbiamo chiederci. Per Gosteli è chiaro: “Inizia internamente. I modelli di leadership tradizionali sono superati. Team auto-organizzati diventano sempre più importanti.”

Maggior predisposizione al rischio

Con la digitalizzazione si aprono, anche per il settore assicurativo, nuovi campi quali ad esempio quelli legati ai rischi cibernetici. “Si tratta di un nuovo campo presente nell’ambito dell’internazionalizzazione e della digitalizzazione dei nostri clienti. Il nostro compito in definitiva consiste nel permettere alle imprese di affrontare i rischi, afferma Gosteli. In tal senso AXA Winterthur promuove anche indirettamente la forza innovativa di PMI svizzere. Sgraviamo i clienti, eliminando i rischi affinché il capitale resti libero per gli investimenti.” Gosteli consiglia alle PMI esportatrici soprattutto di avere coraggio, di essere maggiormente predisposte al rischio. I tempi in cui si poteva fare affidamento su un business case ben calcolato sono ormai superati. Oggi bisogna fare due o tre puntate, prima di vedere che cosa funziona. “Bisogna imparare ad allontanarsi dal business case e a fare scommesse.”

Dieter Gosteli, responsabile Corporates presso AXA Winterthur parla in questo video degli effetti della digitalizzazione e automazione sul settore assicurativo.

 

Dieter Gosteli

Dieter Gosteli, classe 1959, master in Economia all’università di San Gallo, da circa 30 anni lavora presso AXA Winterthur rivestendo diverse funzioni in azienda, in posizioni di quadro. Oltre alle sue esperienze nel controlling, marketing e nella distribuzione, Dieter Gosteli dispone di vaste competenze tecnico-assicurative nel P&C business, in particolare come responsabile del settore clientela privata. Dal 2015 è direttore del settore Corporates.

AXA Winterthur

AXA Winterthur è presente in Svizzera da 140 anni e nel 2014 ha conseguito un volume d’affari di 11 miliardi di franchi. Come principale compagnia svizzera di assicurazioni, AXA fornisce una vasta gamma di offerte e una consulenza specializzata per la clientela aziendale: si affidano a lei anche il 40% delle PMI svizzere. Grazie alle sue soluzioni flessibili e specifiche per i settori e alla sua capillare rete internazionale, AXA è in grado di servire i suoi circa 1.9 milioni di clienti. www.axa.ch

 

Forum del commercio estero 2017 – 18 maggio 2017, fiera di Zurigo: ripensare i modelli di business

Il Forum del commercio estero di Switzerland Global Enterprise, che si svolgerà il 18 maggio, alla Fiera di Zurigo, rappresenta l’appuntamento dell’anno per tutti gli esportatori svizzeri. In particolare le piccole e medie imprese trovano ispirazione e consigli pratici per il loro business internazionale: ad esempio tramite l’intervento del relatore keynote Dr. Christoph Loos, CEO di Hilti Corporation, sul tema “utensile come servizio”, oppure in un executive talk in un piccolo circolo, ad esempio con Marcel Pawlicek CEO di Burckhardt Compression sul tema “strutture imprenditoriali in cambiamento – consentire alle organizzazioni di soddisfare le esigenze dei clienti.” Nelle lunghe pause e durante il ricco aperitivo vi sarà spazio per discutere con gli oltre 600 partecipanti e con le numerose PMI, che si confrontano con sfide analoghe compiere o che alcuni di essi hanno già affrontato con successo. Iscrizione e programma a www.s-ge.com/awf

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale