Novità

La Svizzera ancora la nazione più competitiva

Il Foro economico mondiale ha svelato oggi l'edizione 2015-2016 del suo Indice di competitività globale. Dal 2010 la Svizzera mantiene il 1° posto.

L'Indice di competitività globale del FEM fornisce una panoramica della performance della competitività di 140 economie ed è perciò considerato la più completa valutazione di questo genere a livello globale. Il rapporto considera l'insieme di istituzioni, politiche e fattori che stabiliscono i sostenibili livelli attuali e a medio termine di prosperità economica. In questo contesto la Svizzera è per il 7° anno di fila il candidato n. 1, prima di Singapore e degli Stati Uniti.

Cosa rende un paese «imbattibile» così a lungo? Per la Svizzera la ricetta segreta consiste in una miscela di vari ingredienti compreso, tra cui, la maggiore capacità di innovazione al mondo, un clima imprenditoriale molto sofisticato, una forte preparazione tecnica, un mercato del lavoro efficiente, una formazione superiore e un sistema di tirocinio eccezionali nonché infrastrutture eccellenti. Inoltre, le istituzioni pubbliche sono efficienti e trasparenti, e il suo contesto macroeconomico è più stabile della maggior parte.

Tuttavia, secondo il FEM «Fare affari in Svizzera è costoso - e la sua valuta forte, i tassi reali di interessi negativi e l'incertezza sulla futura politica dell'immigrazione sono un monito contro l'autocompiacimento». Il Paese alpino sta affrontando questi aspetti per mantenere il suo ruolo di leader negli anni a venire.

Per ulteriori informazioni sulla Svizzera come piazza economica, si prega consultare il Manuale per investitori.

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale