Novità

La Svizzera attrae investimenti stranieri di grande valore

IBM ha pubblicato oggi il suo rapporto annuale Global Location Trends per il 2015. La Svizzera si classifica come 2° paese al mondo basato sul valore medio degli impieghi dei progetti di investimento.

Nel valutare una piazza economica, gli investitori stranieri tengono conto di vari fattori, quali la sua struttura economica, il sistema politico, il potenziale della forza lavoro e la qualità della vita. Naturalmente, entrano in gioco anche l'esperienza e le competenze e la crescita all'interno del settore specifico dell'impresa. Alcuni paesi, come ad esempio la Svizzera, offrono condizioni ideali in tutti questi campi e quindi possono facilmente attrarre le imprese straniere. Essi possono permettersi il lusso di essere più esigenti e di accogliere soltanto quelle organizzazioni che apportano un valore aggiunto concreto, ad esempio in termini di opportunità di lavoro. Tuttavia, solo pochi paesi possono permettersi di applicare una tale regola «solo per i migliori».

Secondo il rapporto IBM Global Location Trends, che delinea le tendenze più recenti nella selezione delle sedi aziendali, la Svizzera è il secondo miglior paese al mondo in termini di valore aggiunto e di intensità di conoscenza dei posti di lavoro creati da progetti di investimento. Il paese può inoltre rivendicare il primo posto con un netto margine di vantaggio nella classifica europea per fattori di localizzazione pubblicati da Global Entrepreneurship Monitor. Il numero di nuove società in Svizzera riflette perfettamente tali risultati: oltre 40'000 nuove organizzazioni sono state iscritte nel registro di commercio soltanto nel 2014, un terzo delle quali è costituito da investitori stranieri.

Per ulteriori informazioni sulla Svizzera come piazza economica, si prega consultare il Manuale per investitori.

Di più
Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale