Novità

La Svizzera è diventata ancora più interessante per gli investitori

Nel 2016 il polo economico Svizzera ha registrato una crescita degli investimenti diretti stranieri. La Svizzera è avanzata dal 14° all'11 posto nell'elenco degli obiettivi di investimento più interessanti in assoluto.
La Svizzera, un polo economico interessante
La Svizzera, un polo economico interessante

L'ottima infrastruttura e la disponibilità di forza lavoro altamente qualificata rendono il polo economico Svizzera una meta interessante per gli investimenti diretti stranieri. Questo è quello che mostra l'ultimo FDI Confidence Index della società di consulenza A.T. Kearney. "Probabilmente lo choc del franco non ha impaurito gli investimenti diretti stranieri in Svizzera. Al contrario!", ha dichiarato Andreas Liedtke, Partner e Managing Director di A.T. Kearney Schweiz. Per le aziende straniere che vogliono promuovere la propria redditività e la propria crescita in condizioni quadro stabili, la Svizzera è più interessante che mai. "Gli investitori sono pronti a pagare per gli ottimi requisiti strutturali offerti dalla Svizzera."

L'FDI Confidence Index 2016 mostra un sensibile aumento della propensione all'investimento all'estero. Dopo un crollo dovuto alla crisi finanziaria del 2007, nel 2015 gli investimenti diretti stranieri hanno registrato una crescita del 36 percento, raggiungendo nuovamente un livello pre-crisi con 1,7 miliardi di franchi svizzeri.

Già per il quarto anno consecutivo, USA e Cina si trovano nelle prime posizioni dell'FDI Confidence Index. Il Canada è migliorato passando dal quarto al terzo posto, mentre il Regno Unito è sceso dal terzo al quinto posto. Le aziende intervistate vedono nell'eurozona le più grandi possibilità di crescita, zona che include 13 dei 25 migliori Paesi. La Germania si è conquistata il quarto posto.

L'FDI Confidence Index della società di consulenza A.T. Kearney individua ogni anno i 25 Paesi più interessanti per gli investimenti diretti stranieri in base a un sondaggio tra i dirigenti delle 1000 aziende più grandi al mondo. Gli intervistati hanno indicato la stabilità politica ed economica e la trasparenza a livello normativo come i principali stimoli agli investimenti, subito dopo le dimensioni del mercato e la forza lavoro.

Di più
Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale