Novità

Previsti bandi per le energie rinnovabili in Spagna

Lo scorso anno la Spagna è passata a bandi pubblici nel settore energetico, in tal senso ha così seguito i programmi della Commissione Europea. Nel 2017 sarà dunque indetto un grande bando della capacità di 3’000 MW di energia eolica, fotovoltaica, biomassa e biogas.
Due assistenti di laboratorio fanno ricerche su un modulo fotovoltaico.
La Svizzera fa ricerca su come ottenere energie rinnovabili.

Richieste le PMI svizzere nel settore Cleantech

Già nel 2016, la Spagna ha avviato un ampio bando per lo sviluppo di energie rinnovabili a cui si sono candidate con successo anche piccole e medie imprese.

Dopo che nel 2013 il mercato delle energie rinnovabili in Spagna è giunto più o meno ad un punto morto, avendo il prezzo di stoccaggio fissato dallo stato causato enormi deficit, tramite il passaggio a bandi pubblici con criteri di concorrenza si vuole ridare uno slancio a tale mercato.

Per l’offerta d’appalto prevista per il 2017 sono richieste imprese dei settori dell’energia eolica, fotovoltaica, della biomassa e del biogas.

La Spagna è considerata un Paese precursore delle energie rinnovabili

Le energie rinnovabili possiedono una quota di circa il 41% nella produzione di energia in Spagna, una quota che è al di sopra della media dell’Unione Europea. Finora la percentuale delle energie rinnovabili corrisponde a circa il 16,2% del consumo di energia lordo, con cui la Spagna si colloca leggermente al di sopra della media dell’UE, pari al 16%. Entro il 2020 tale quota salirà al 20%.

Consulenza Paese Spagna (febbraio e giugno 2017, a Zurigo)

Maggiori informazioni

Città intelligenti in Spana: promuovere la sostenibilità e l’efficienza

PV-Magazin (in DE)

Link

Di più
Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale