Novità

Vantaggioso accordo di libero scambio con i Paesi ASEAN

Le trattative sull’ALS con diversi Paesi ASEAN sono in pieno corso. Uno studio di S-GE calcola quali sarebbero i vantaggi del libero scambio per imprese svizzere con tre di questi Paesi.

La Svizzera e l’AELS sono attualmente in trattativa nel Sud-est asiatico con i seguenti Paesi ASEAN: Indonesia, Malesia, Filippine, Thailandia e Vietnam circa un accordo di libero scambio (ALS). L’ASEAN è una delle regioni in crescita più interessanti del mondo, con un potenziale di sviluppo che cerca i suoi pari: 600 milioni di abitanti e un ceto medio che conta, anno dopo anno, tra i 50 e 60 milioni di consumatori solvibili.

Queste due cifre da sole giustificano un ALS con i 5 principali, più forti ed importanti Paesi ASEAN. In particolare se si guarda all’accesso facilitato al mercato (ad es. grazie all’eliminazione degli ostacoli tecnici al commercio), ad una miglior tutela giuridica e degli investimenti (miglior sicurezza nella pianificazione e sicurezza giuridica), e della riduzione completa o parziale dei dazi doganali.

Imprese svizzere risparmierebbero 80,2 milioni di dollari di dazi doganali, se venisse stipulato un ALS con Indonesia, Malesia e Vietnam. Ciò emerge da un recente studio di Switzerland Global Enterprise, dal titolo «Free Trade Ahead – Vietnam, Indonesia, Malaysia / The Savings Potential of the FTA’s for Swiss Exporters» che indaga sul potenziale di risparmio doganale negli scambi commerciali con l’Indonesia, Malesia e Vietnam. Lo studio viene presentato ed illustrato da vicino durante l’evento “S-GE Impulse Asia”, nella cui cornice si approfondiscono le opportunità commerciali di PMI svizzere nell’area ASEAN e in altre regioni asiatiche di crescita.

Secondo tale studio, il maggior potenziale di risparmio doganale per le esportazioni svizzere è in Indonesia (47,6 milioni di dollari). Per chi esporta in Malesia (14,5 milioni di dollari) e in Vietnam (18,1 milioni) il potenziale è chiaramente inferiore. Si può partire dal presupposto che le esportazioni svizzere nella regione ASEAN continueranno ad aumentare nei prossimi anni e così come il potenziale di risparmio doganale. A beneficiare di un ALS con questi tre Paesi ASEAN saranno le esportazioni di orologi (in Vietnam), di prodotti agroalimentari (in Indonesia e Malesia), di prodotti dell’industria MEM (in Indonesia e Malesia) e di prodotti chimico-farmaceutici (in Indonesia).

Un ALS con la Svizzera, rispettivamente con l’AELS sarebbe per i Paesi ASEAN il primo al di fuori della regione Asia-Pacifico e perciò ancora più prezioso per l’industria svizzera dell’esportazione, conferendo considerevoli vantaggi commerciali nei confronti della concorrenza UE e USA.

Switzerland Global Enterprise: Free Trade Ahead – Vietnam, Indonesia, Malaysia / The Savings Potential of the FTA’s for Swiss Exporters

S-GE-Impulse: Asia - Rising Middle Class: The Asian century has started

Consulenza Paese Sud-est asiatico - a Zurigo

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale