Success stories

MOOG Cleaning Systems AG: “Lʼexport è decisivo per la nostra crescita”

Lʼimpresa di Worb, nel Canton Berna, è specializzata nella pulizia interna di contenitori. Con questo sistema, vengono attualmente puliti principalmente botti di vino in tutto il mondo. Soltanto la metà del fatturato da essa realizzato la rende unʼimpresa di successo nelle esportazioni. Nei prossimi anni, questa quota è destinata a crescere ulteriormente, tra le altre cose, grazie allo sviluppo del modello di business.

La pulitura dei contenitori avviene con un potente getto dʼacqua
La pulitura dei contenitori avviene con un potente getto dʼacqua

Il principale mercato estero di MOOG Cleaning System AG è attualmente la Francia. Qui, realizza circa un terzo del fatturato di esportazione e nonostante numerose sfide, come spiega il CEO Stefan Exner: “Dal punto di vista economico, il 2017 in Francia non è stato un anno semplice, nonostante ciò siamo riusciti a aumentare il fatturato dellʼ8%.”. Questa crescita è destinata a continuare anche nei prossimi anni, MOOG Cleaning System AG vuole però affermarsi anche in altri settori: “Vi è potenziale, ad esempio, nellʼindustria chimica, alimentare e delle costruzioni.”

Pulitura sostenibile

Il sistema di pulitura dellʼazienda bernese funziona con un getto dʼacqua ed è adatto per vari contenitori. “Ci serve una quantità dʼacqua relativamente ridotta e di regola evitiamo additivi chimici”, spiega Stefan Exner. “Al contempo, i nostri prodotti hanno una lunga durata, vengono utilizzati dai nostri clienti nel corso di decenni”. Sulla base di questi criteri sostenibili, anche i clienti sono disposti a spendere qualcosa in più. Inoltre, secondo Stefan Exner, ogni produttore stesso può, in definitiva, beneficiare di questa pulizia. “Contenitori puliti sono la premessa per prodotti di alta qualità, sia nella produzione di vino, sia in altri settori industriali.”

Sviluppo delle attività di export

In Francia, MOOG Cleaning System AG ha già iniziato a farsi notare, in altri settori oltre a quello della pulitura delle botti di vino. In futuro, lʼobiettivo è arrivare ad altri Paesi quali Spagna, Italia, Germania, nonché Nord America e Paesi asiatici: “Qui, sono soprattutto lʼindustria edile, chimica e alimentare a giocare un ruolo importante”, afferma Stefan Exner. Tuttavia: “Non dobbiamo dimenticare che siamo una PMI con 30 impiegati. Non possiamo accedere contemporaneamente a tutti i Paesi, bensì dobbiamo procedere passo per passo.”

Lʼazienda ha richiesto il sostegno per ulteriori progetti di export, rispettivamente presso Switzerland Global Enterprise (S-GE): “I consulenti dispongono di conoscenze approfondite dei Paesi e sono in grado di rispondere a domande sullʼaccesso ai mercati o sul pagamento di salari in modo competente”, sostiene Stefan Exner. Per lui, il servizio di S-GE è veramente prezioso, permette di risparmiare tempo e inoltre è co-responsabile per lʼulteriore successo nellʼexport: “Lʼinternazionalizzazione è per noi una premessa per poter investire nello sviluppo del prodotto e in tal senso in un mercato di nicchia. Grazie a questi investimenti e al potenziale del mercato internazionale, siamo inoltre riusciti a diventare leader del mercato.” Il CEO osa addirittura esprimersi: “Senza export probabilmente lʼimpresa odierna non esisterebbe più.” Grazie allʼinnovazione e a una strategia elaborata, MOOG Cleaning AG si presenta come unʼimpresa ottimista e di successo sul mercato mondiale e garantisce 17 su 30 posti di lavoro, legati direttamente allʼexport.

 

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale