Success stories

Bcomp Ltd.: prodotti pluripremiati in fibra naturale

Bcomp Ltd. di Friborgo produce materiali compositi a base di lino, una materia prima biologica locale, rinnovabile e riciclabile, che convince grazie all’estrema solidità e all’enorme risparmio di peso. Con il supporto di S-GE, Bcomp Ltd. ha stretto importanti contatti nella Motorsport Valley inglese, e ha appena ottenuto due riconoscimenti per le sue tecnologie. 

Le fibre naturali di Bcomp vengono utilizzate nel mondo dei motori

L’industria dell’automobile si trova con le spalle al muro. In base alle direttive dell’Unione europea, le emissioni di CO2 delle sue flotte devono scendere drasticamente. Anche il peso proprio delle automobili dev’essere ridotto. È possibile risparmiare peso ad esempio grazie gli innovativi rivestimenti interni delle portiere in materiali compositi a base di fibre naturali, come quelli prodotti da Bcomp Ltd. a Friborgo. La tecnologia “powerRibs” è paragonabile alle venature delle foglie. Si basa su fibre di lino utilizzate come nervature e disposte a griglia per rinforzare strutture a parete sottile. In questo modo è possibile rinforzare superfici in maniera significativa anche senza un vero e proprio materiale portante. Oltre a ciò, le caratteristiche di smorzamento risultano decisamente migliorate.

Le fibre naturali e le loro eccellenti proprietà

A differenza dei comuni materiali compositi con fibre di vetro e di carbonio, la tecnologia Bcomp a base di fibre naturali presenta ulteriori vantaggi: eccezionali proprietà meccaniche, minor consumo di materiali, peso complessivo minore e costi più bassi; inoltre, consumo ridotto di acqua e minori emissioni di gas serra nella produzione. “Applichiamo le ultime conoscenze sui materiali compositi e le costruzioni leggere a base di fibre naturali. In questo modo sviluppiamo materiali da costruzione leggeri che superano i risultati della concorrenza”, afferma Christian Fischer, CEO di Bcomp.

Le buone soluzioni non devono compromettere lo standard di vita attuale né quello futuro.

Già oggi Bcomp collabora a vari livelli con l’industria dell’automobile. Oltre a produttori di rivestimenti interni ed esterni, tra i partner vi sono anche aziende leader mondiali nel settore ricerca e sviluppo. I prodotti Bcomp a base di fibre naturali sono, inoltre, testati sui satelliti della European Space Agency.

Una missione di successo nella Motorsport Valley

A fine 2018, il CEO di Bcomp Christian Fischer ha partecipato a una Fact Finding Mission nella Motorsport Valley inglese, organizzata da S-GE in collaborazione con lo Swiss Business Hub UK per approfondire i contatti esistenti e stringerne nuovi. Dal punto di vista topografico la Motorsport Valley non è una valle, ma è un’area che si estende per 100 km intorno al circuito di Silverstone, dove ogni anno si svolge il Gran Premio di Gran Bretagna. È nota come il più grande centro di sviluppo nel mondo dei motori, qui sono insediate otto delle dieci maggiori scuderie di Formula 1.

L’automobilismo non può fermare l’innovazione

La Fact Finding Mission si è svolta in due parti, prima con visite ad aziende famose come Williams Advanced Engineering e successivamente con la partecipazione all’importante “RACE TECH World Motorsport Symposium” a Londra. Nell’ambito di questo evento, Bcomp ha avuto la possibilità di esporre i suoi prodotti e si è altresì aggiudicata il premio per il prodotto automobilistico più innovativo dell’anno, un riconoscimento di grande prestigio nel settore. Due mesi dopo, Bcomp ha ricevuto anche l’“Autosport International Product Showcase Innovation Award”. Christian Fischer: “Nell’automobilismo sta arrivando una rivoluzione! Questi riconoscimenti ad altissimo livello significano molto per noi.” Questi premi mostrano che l’automobilismo è pronto a reinventarsi, a rimanere leader nell’innovazione e ad attirare le nuove generazioni.

Bcomp

Bcomp è nata nel 2011, quando un gruppo di ingegneri ed esperti in materiali appassionati di sport si è riunito a lavorare insieme a un progetto per innovare l’anima degli sci. Il risultato è stato un mix di balsa e fibre naturali, che Bcomp continua a utilizzare con successo non solo per produrre sci, ma anche snowboard e articoli per gli sport acquatici. Le fibre di lino vengono impiegate anche per i tessuti tecnici, come ad esempio in articoli per gli sport estivi: tavole da surf, skateboard, wakeboard, kitesurf e stand up paddle nonché per la costruzione di canoe, kajak e piccole barche elettriche.

Vi interessa la Gran Bretagna?

Le nostre Fact Finding Mission vi offrono l’opportunità esclusiva di incontrare sul posto aziende selezionate, possibili partner, fornitori e decision maker, e di farvi un’idea della realtà commerciale nel Paese. Volete prima sapere di più? Contattate Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland.

Contatto

Galleria fotografica Bcomp

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale