Success stories

Accordo di collaborazione inedito a Tokyo tra Almatech e un consorzio navale giapponese

Almatech SA è un’azienda tecnologica svizzera, con sede presso il campus EPFL Innovation Park, che fornisce materiali e servizi d’ingegneria innovativi per il settore spaziale e navale. Uno dei suoi ultimi traguardi consiste nello sviluppo di una navetta marittima a idrogeno ad alta velocità, per il trasporto di persone, la «Zero Emission Speed ShuTtle» (ZESST). Grazie al sostegno di S-GE, Almatech ha potuto firmare un accordo per la produzione delle navette in Giappone.

ZESST

Il suo know-how nel settore aerospaziale gli ha permesso di dar vita a strutture più leggere e ottimizzare il consumo energetico, mettendo a punto uno shuttle innovativo a emissioni zero, notevolmente stabile e rapido, in grado di trasportare 100 passeggeri a 50 km/h. Un vero e proprio battello volante!

Consapevole della strategia sull’idrogeno del Giappone, Hervé Cottard, direttore generale di Almatech, ha intravisto nel Paese del Sol levante – e nelle sue 7000 isole – un incredibile potenziale per la sua navetta. Ha così contattato Switzerland Global Entreprise (S-GE), l’organizzazione ufficiale per la promozione delle PMI svizzere all’estero, affidandogli la ricerca di investitori in Giappone. Dopo aver discusso con Almatech delle sue esigenze, l’ufficio S-GE di Renens ha informato la sua filiale giapponese, lo Swiss Business Hub Japan (SBHJ).

Pallone di prova al Green Mobility Symposium

A partire da agosto del 2020, un collega dello SBHJ con ottime competenze del settore, ha avviato un’analisi sistematica dei potenziali partner, risultata in una prima lista di 29 candidati. In seguito, questo lungo elenco è stato ridotto fino a giungere a e5Lab. Il 19 ottobre, Almatech ha presentato il suo progetto agli operatori giapponesi nel settore dell’idrogeno in occasione del Green Mobility Symposium svoltosi online a cura dello SBHJ, entrando in contatto con dei rappresentanti dell’ecosistema giapponese della mobilità verde.

Supporto mirato per il Giappone

In un secondo tempo, lo SBHJ si è occupato di preparare Almatech al mercato giapponese affinché potesse accogliere per tempo le sfide del commercio nipponico, in particolare del mercato dell’idrogeno. Questo coaching le ha permesso di comprendere meglio gli usi locali, favorendo un miglior approccio con i partner. Lo SBHJ, inoltre, ha fornito supporto nella traduzione della documentazione in giapponese. Infine, mercoledì 19 maggio 2021, Almatech ha firmato una partnership senza precedenti con e5.lab, la più grande piattaforma marittima giapponese. La cerimonia si è tenuta in videoconferenza, simultaneamente all’EPFL Innovation Park a Losanna, in presenza dell’ambasciatore giapponese in Svizzera, e all’ambasciata svizzera di Tokyo, in presenza del Chargé d’Affaires.

L’hub giapponese di S-GE ha fornito all’azienda un supporto su misura. Claudio Mazzucchelli, direttore dello Swiss Business Hub Japan, sottolinea che Almatech vantava grandi vantaggi sul mercato giapponese: «Una tecnologia unica e introvabile in Giappone, un Paese molto avanzato nel campo dell’idrogeno. Solo una tecnologia altamente settoriale poteva penetrare questo mercato. Inoltre, Almatech ha mostrato un forte interesse e impegno verso il mercato giapponese.

Questa perseveranza, una qualità molto apprezzata in Giappone, ha dato i suoi frutti. Infine, dulcis in fundo, Almatech ha assunto un business manager giapponese per gestire le sue comunicazioni.»

Hervé Cottard conclude: «S-GE è molto attenta ai suoi clienti e conosce molto bene i diversi mercati grazie alla sua presenza internazionale. È molto difficile per un’azienda svizzera di medie dimensioni come Almatech condurre ricerche di mercato dalla Svizzera in Paesi come il Giappone senza il supporto di uno specialista quale S-GE. Siamo estremamente soddisfatti del servizio di S-GE e sicuramente gli affideremo nuovi mandati, in particolare per la Corea e gli USA.»

Almatech SA

Almatech è un’azienda svizzera attiva nel campo dell’alta tecnologia situata nel campus EPFL Innovation Park dal 2009. Almatech è specializzata nello sviluppo e nella produzione di sistemi complessi per applicazioni spaziali e navali. Almatech lavora per l’Agenzia Spaziale Europea (ESA) e, tra le altre, ha costruito la struttura completa del primo telescopio satellitare svizzero, CHEOPS. Almatech ha anche fatto parte del progetto Hydroptère, che ha ottenuto il record mondiale di velocità di navigazione sull’acqua grazie alle lamine da essa ottimizzate nel 2011.

Almatech: https://almatech.ch / ZESST: https://www.zesst.ch/

e5.lab Inc.

e5.lab è una joint venture giapponese tra Asahi Tanker, Exeno, MOL e Mitsubishi. Fondata nel 2019, e5.lab è attiva nei settori elettrificazione, ambiente, economia, efficienza, evoluzione e mira ad affrontare le sfide sempre più critiche con cui l’industria marittima giapponese si confronterà presto. In collaborazione con aziende giapponesi e straniere, e5.lab promuove la commercializzazione di navi cargo e passeggeri elettriche a zero emissioni.

e5.Lab: https://e5ship.com/

Desiderate supporto per il mercato giapponese?

Alain Graf, Senior Consultant Asia è a vostra disposizione.

Link

Condividere
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale