Success stories

Finetoken AG: test di mercato di successo al festival Fintech di Singapore

La startup Finetoken con sede a Vaduz (Principato del Liechtenstein) digitalizza valori reali. Il suo primo prodotto è il Finegoldtoken, interamente sostenuto dall’oro 999,9, sulla blockchain Ethereum. Ciò consente agli investitori di tenere l’oro 999,9 nel loro portafoglio o di riscattare l’oro fisico su richiesta. Finetoken ha utilizzato la sua presenza allo Swiss Pavilion a Singapore come test di mercato per il Finegoldtoken in Asia.

Richard F. Zbinden, cofondatore, Consigliere di amministrazione e CTO di Finetoken
Richard F. Zbinden, cofondatore, Consigliere di amministrazione e CTO di Finetoken

Ancora prima della costituzione dell’azienda nel dicembre 2019, Finetoken aveva partecipato al Fintech Festival di Singapore a novembre. “Per noi, la nostra presenza allo Swiss Pavilion è stata anche un test di mercato in Asia”, afferma Richard F. Zbinden, cofondatore, membro del Consiglio di amministrazione e CTO di Finetoken. “Siamo stati in grado di discutere la nostra idea commerciale - digitalizzare l’oro fisico utilizzando la tecnologia blockchain e offrirlo in nuovi mercati target - con potenziali clienti e partner e di trarre le necessarie conclusioni per allineare in modo ottimale il prodotto alle esigenze dei clienti del mercato asiatico.”

Digitalizzare l’oro fisico come token

Come copertura strategica contro i principali rischi sistemici del fragile sistema monetario e finanziario, molti investitori puntano sull’oro. Tuttavia, a causa della quota minima di partecipazione, delle modalità di acquisto dell’oro, nonché dei costi e del luogo di deposito, questa soluzione è attualmente riservata a investitori facoltosi. Con il Finegoldtoken, ogni investitore può investire in oro fisico. Esso funge da certificato di deposito per l’oro depositato, che è stato prodotto in una fonderia svizzera di massima purezza 999,9. L’oro è custodito in caveau all’interno di un deposito ad alta sicurezza nelle Alpi svizzere. “Con la nostra azienda stiamo democratizzando l'accesso allo stoccaggio altamente sicuro di beni di valore come l’oro”, spiega Richard F. Zbinden. “Al contempo offriamo ai nostri clienti la possibilità di utilizzare questi beni a livello globale come mezzo di scambio.”

Mediante Switzerland Global Enterprise abbiamo potuto testare il mercato asiatico come startup del Liechtenstein con pochi investimenti in termine di tempo.”

Il networking a Singapore

Il Fintech Festival di Singapore è si è rivelato una grande opportunità per Finetoken di fare rete e conoscere operatori del settore. Il festival attira un pubblico internazionale di pionieri fintech, startup, aziende globali e investitori. Il luogo è ideale, poiché Singapore è diventata un “hotspot” per la tecnologia fintech e blockchain. Lo Swiss Pavilion, organizzato da Switzerland Global Enterprise (S-GE) in collaborazione con lo Swiss Business Hub ASEAN, offre alle aziende svizzere e del Liechtenstein una piattaforma adatta e un quadro efficace per presentare in modo convincente i loro prodotti innovativi. “La maggiore visibilità offerta dallo Swiss Pavilion è stata per noi estremamente preziosa”, afferma Richard F. Zbinden. “Grazie a questa presenza comune - nonostante i numerosi stand del festival - abbiamo potuto accogliere molti visitatori e dialogare con loro”.

Prezioso supporto di S-GE

“S-GE fornisce supporto agli espositori li accompagna durante l’intero processo di internazionalizzazione, dalla preparazione alla realizzazione in loco”, afferma Richard F. Zbinden. “S-GE è riuscita a riunire molti dei principali fornitori di innovazioni finanziarie a Singapore. Questo ci ha consentito di testare il mercato asiatico e con tempi e costi gestibili e di rendere visibile la forza innovativa delle aziende svizzere e del Liechtenstein, le visite di S.A.S. il Principe Max von und zu Liechtenstein e dell’ambasciatore Fabrice Filliez hanno completato l’evento.”

La sfida dell’internazionalizzazione

Tuttavia, Finetoken non è interessata solo all’Asia. Qui, in linea di principio, tutti i mercati sono di interesse per l’azienda. Come startup, Finetoken è però costretta a riunire i suoi punti di forza esistenti e ad affrontare prima i mercati più promettenti. Grazie alla sua affinità per l’oro e la tecnologia innovativa, l’Asia è particolarmente concentrata in questo ambito. La sfida più grande per Finetoken consiste nel rendere il suo servizio disponibile a livello globale nonostante le normative locali in ogni mercato. Un’altra difficoltà è l’adozione nel mercato. Blockchain, in quanto madre della cosiddetta economia dei token, è ancora giovane e ci vorranno sicuramente diversi anni, se non decenni, perché questa tecnologia si affermi. L’adozione sul mercato dipende in particolare dalla facilità di acquisizione, dal possesso, dalla gestione e rivendita dei token.

 

Supporto nell’export

Avete individuato nuovi mercati target? Switzerland Global Enterprise accompagna le imprese svizzere sulla strada verso nuovi mercati con informazioni concrete, una consulenza competente e una rete globale di esperti. Vi informiamo sugli sviluppi rilevanti nei mercati globali, intermediamo contatti e partner, inoltre vi presentiamo nuove opportunità commerciali.

 

Link

Condividere
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale