Success stories

Tecnologia solare grigionese per la Corea

Con i tetti solari pieghevoli di dhp technology si ricavano superfici disponibili e d’infrastruttura per la produzione di corrente. Il gigante energetico Kepco è interessato.

Tecnologia solare grigionese per la Corea

La start-up grigionese ridefinisce la tecnologia solare con pannelli pieghevoli flessibili 
«Siamo un’impresa entusiasta e poniamo grande fiducia nella tecnologia solare.» Gian Andri Diem e Andreas Hügli, amministratori di dhp technology AG, conquistano nuovi settori di applicazione per gli impianti fotovoltaici, grazie ad un’eccezionale tecnologia. Ciò viene operato in aree urbane, in grandi superfici destinate a parcheggi e alla logistica, dunque nei luoghi in cui è necessaria la corrente. Con «Horizon», il tetto solare pieghevole flessibile, tali superfici hanno un duplice utilizzo senza limitare quello primario. Grazie al loro prodotto ecocompatibile, l’impresa fondata a maggio 2015 ha vinto il premio svizzero per la sostenibilità 2016 nella categoria «Generation Zukunft» (generazione futuro). Diem e Hügli danno importanza alla creazione del valore locale e con la loro impresa creano nuovi posti di lavoro «a casa». La clientela è situata nelle immediate vicinanze: il primo progetto viene implementato sull’impianto di depurazione di Coira. 

Lo Swiss Business Hub Korea sostiene l’ingresso sul mercato in Corea del Sud 
«Horizon» è il perfezionamento di una tecnologia svizzera che ha già trovato riconoscimento in Corea, un Paese in cui si investe seriamente nelle energie rinnovabili e si fa ricerca nelle tecnologie di successo: si tratta di un mercato molto promettente per dhp. «La scorsa estate ci hanno fatto visita rappresentanti di Hanil, un subfornitore di Kepco, il fornitore statale coreano di energia, al fine di conoscere il sistema fotovoltaico», ha affermato il fondatore dell’impresa. «A tale proposito ci hanno invitati a presentare in loco il tetto solare pieghevole.» Si è trattato di un grande passo per la start-up che ha beneficiato del sostegno dello Swiss Business Hub Korea, il quale si è occupato di contattare potenziali partner commerciali e ne ha valutato l’attendibilità. «Durante la visita siamo stati accompagnati nei meeting e a seguire ci sono state fornite specialità locali.» Ne è valsa la pena fare questo viaggio: «durante una cerimonia di festa è stato firmato un memorandum d’intesa e per il 2017 è prevista la realizzazione di un impianto di test per Kepco.»

Siamo stati accompagnati durante i diversi meeting e i partner commerciali sono stati contattati precedentemente per valutare la loro affidabilità.
- Andreas Hügli + Gian Andri Diem, amministratori

 

Documenti

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale