Factsheet

La Svizzera come polo produttivo e commerciale

I prodotti svizzeri sono sinonimo di qualità, precisione, sicurezza e affidabilità: caratteristiche per le quali gli acquirenti esteri sono disposti a pagare molto.

Produzione di medicamenti

Per semplificare l’importazione e l’esportazione delle merci, la Svizzera ha stipulato Accordi di muto riconoscimento (AMR) con i suoi più importanti partner commerciali, con i 28 stati dell’UE e con gli altri stati dell’EFTA, ovvero Islanda, Norvegia e Liechtenstein. Inoltre, è stato stipulato un ulteriore AMR fra Svizzera e Canada. Grazie agli AMR è possibile dichiarare ufficialmente che le merci provenienti dalla Svizzera rispettano le normative sui prodotti stabilite da numerosi partner commerciali. La conseguente semplificazione dell’importazione e dell’esportazione di merci offre alle imprese svizzere un vantaggio decisivo in termini di competitività rispetto a paesi terzi che non dispongono di accordi di questo genere. Questo è un aspetto cruciale proprio per i settori con un alto grado di high tech, come ad esempio scienze della vitaMEM e TIC. Infatti, più i prodotti sono complessi, più sono lunghe le procedure di valutazione della conformità, con le quali si verifica se i prodotti esteri rispettano le normative degli stati importatori. Gli AMR offrono vantaggi concreti, in particolare nel commercio con gli stati dell’UE, in quanto consentono alle imprese svizzere di applicare il marchio CE ai loro prodotti destinati all’esportazione verso l’UE. Le merci che possiedono la marcatura CE possono essere introdotte sul mercato UE senza il bisogno di ulteriori verifiche.

Link

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale