Guida

Esportazione di generi alimentari in Germania - come funziona

La Germania è attualmente il più grande mercato di esportazione per i generi alimentari e voluttuari svizzeri: il 47,7% delle esportazioni nel 2019 è stata destinata alla Germania, per un valore di circa 1.2 miliardi di franchi. Nel nostro rapporto settoriale e nella registrazione del nostro webinar vi illustriamo come le PMI svizzere possono partecipare al mercato alimentare tedesco e quali sono gli aspetti che devono osservare quando esportano in Germania.

Alimenti

I consumatori in Germania associano la Svizzera solitamente al concetto di “buono e costoso”. Per quanto riguarda gli alimenti questa supposizione è corretta. È assodato che soprattutto il cioccolato e i formaggi svizzeri sono estremamente apprezzati e che non devono mai mancare nell’assortimento dei negozi tedeschi. Questi gruppi di prodotti sono addirittura disponibili nei discount. Tuttavia, anche altri generi alimentari possiedono un elevato potenziale, in particolare se rispondono alle seguenti tendenze:

  • Alimentazione vegana e vegetariana
  • Alimentazione sostenibile e a impatto zero
  • Sostitutivi dei pasti + “cibo to go”
  • Alimentazione personalizzata.

Tasse sull’imballaggio e sistema di deposito

Ai fini dello smaltimento, del riciclaggio e del riutilizzo, il commercio e l’industria in Germania sono tenuti a ritirare e a riciclare gli imballaggi. Questo riguarda gli imballaggi di trasporto, secondari e di vendita. Alla base vi è la legge tedesca sugli imballaggi (VerpackG). I produttori svizzeri devono pertanto partecipare obbligatoriamente al sistema di ritiro.

Nell’ambito della legge sugli imballaggi vige in Germania altresì, per determinati contenitori di bevande, l’obbligo del pagamento del deposito, dal quale tuttavia latte e succhi sono solitamente esclusi.

Preparare accuratamente l’entrata nel mercato

La sola dimensione del mercato tedesco, con circa 83 milioni di consumatori e un grande portafoglio di clienti commerciali, offre agli esportatori svizzeri molti spunti per sondare i potenziali di sviluppo commerciale. Secondo l’esperienza, la visita ai mercati è uno degli strumenti di preparazione principali per capire attentamente la concorrenza esistente e rivolgersi, sulla base di quanto scoperto, agli acquirenti tedeschi. Si consiglia caldamente la partecipazione ad Anuga, Biofach e ad altre fiere settoriali.

Nel nostro rapporto dettagliato e nella registrazione del webinar, vi presentiamo come esportare con successo generi alimentari.

Downloads

Breve studio: esportare con successo generi alimentari in Germania (in EN 02/2021)

Link

Condividere
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale