Guida

Introduzione al mercato dell’infrastruttura britannico

Desiderate approfondire le vostre conoscenze sul mercato dell’infrastruttura britannico? La nostra guida vi fornirà informazioni utili e approfondimenti sul mercato. Scaricatela subito e garantirete il successo della vostra attività.

Operai sui binari

Infrastruttura britannica: un mercato interessante e positivo

Il volume della spesa annuale per il settore dell’infrastruttura britannico rasenta i 27 miliardi di sterline. La maggior parte è destinata al settore dei trasporti: Network Rail, High Speed 2 e Highways England, che ottengono il finanziamento più ampio per i prossimi cinque anni. Anche Scozia, Galles e Irlanda del Nord (le cosiddette «devolved cities») e Transport for London sono ai primi posti nell’agenda di spesa.
Il governo sta spendendo denaro nell’infrastruttura per sostenere gli obiettivi a lungo termine di livellamento dell’Unione al fine di assicurare che nessuna regione venga trascurata, prevedendo pure lo spostamento di parte del potere e delle opportunità di lavoro da Londra alle regioni. L’obiettivo «emissioni zero» è un altro elemento trainante in relazione al quale l’industria dovrà affrontare ardue sfide nei prossimi decenni. La National Infrastructure Commission ha illustrato nella National Infrastructure Strategy, pubblicata di recente, una roadmap per il raggiungimento degli obiettivi del governo.

Finanziamenti per il settore dei trasporti

Il settore dei trasporti viene finanziato per tre quarti dal governo centrale, tramite progetti affidati ai governi locali nelle rispettive aree. Una piccola parte del finanziamento proviene anche dal settore privato ed è destinata a progetti di trasporto condiviso. D’altra parte, il settore dell’energia è finanziato quasi esclusivamente dal settore privato; il nucleare è l’unica area interamente finanziata dal governo. Anche il settore dei servizi di pubblica utilità è finanziato quasi esclusivamente dal settore privato.

Come competere nel settore dell’infrastruttura

La concorrenza per assicurarsi contratti relativi all’infrastruttura è molto serrata: sono numerose le società che concorrono in tutti i settori. Nei progetti di maggiore entità, inclusi quelli relativi a Crossrail e High Speed 2, nessuna singola società ha fornito il totale delle competenze in-house richieste per l’esecuzione dei lavori e si è assistito alla formazione di numerose joint venture che hanno riunito competenze e attrezzature specialistiche.

Trovate maggiori informazioni e approfondimenti sul mercato britannico dell’infrastruttura nel nostro rapporto. 

Link

Condividere

Richiedere documento

Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale