Rapporti settoriali

Rapporto settoriale: mercato MEM in Corea del Sud

Questo recente rapporto settoriale mostra lo stato attuale di tre aree fondamentali dell’industria Mem in Corea: macchine utensili, stampanti 3D e industria robotica. Si focalizza sui sistemi di lavorazione multifunzione ad alta velocità all’interno della categoria delle macchine utensili. Negli ultimi anni la domanda di tale macchine è aumentata e l’export svizzero è cresciuto, in particolare nei centri di lavorazione. La tecnologia di lavorazione avanzata della Svizzera ha buone opportunità di competere con successo nel mercato in crescita.

Macchine utensili, stampanti 3D e robotica sono i segmenti chiave dell’industria MEM in Corea del Sud.
Macchine utensili, stampanti 3D e robotica sono i segmenti chiave dell’industria MEM in Corea del Sud.

L’industria di lavorazione coreana ha subito diminuzioni rispetto alle importazioni ed esportazioni, ad eccezione del settore delle macchine utensili. Si prospetta un aumento pari al 9.46% di tasso annuo di crescita composto entro il 2019 e si prevede che raggiunga circa 16 miliardi di CHF. Grazie alla crescita delle industrie coreane dell’automobile, elettronica e meccanica, la domanda di investimenti in apparecchiature e attrezzature in questi campi sta salendo alle stelle. È risaputo che l’industria dei semiconduttori e quella dei display sono comparti trainanti nell’investimento delle strutture e in particolare l’industria dei semiconduttori ha investito circa 40 miliardi nel 2017.

Le importazioni legate alle macchine utensili dalla Svizzera hanno raggiunto oltre 82 milioni di dollari USA nel 2016, circa il 7% delle importazioni totali. Numerose macchine utensili svizzere sono vendute nella categoria del settore delle macchine utensili multifunzione e ad alta velocità, come i centri di lavorazione CNC. In futuro si prevede che le macchine utensili generino valore aggiunto per quanto riguarda la complessità, l’ibridazione e l’intelligenza. A causa alla domanda di cambiamenti nei prodotti dei clienti, dalla produzione di massa a con piccole quantità di produzione in serie, le imprese svizzere dovrebbero concentrarsi su questa tendenza diffusa in Corea. Nel medio-lungo termine è importante focalizzarsi sulle industrie come quella aerospaziale, medica e biotecnologica, dove la produzione di piccole quantità di prodotti sarà il focus primario.

I sistemi di lavorazione multifunzione e ad alta velocità sono utilizzati per raggiungere l’obiettivo di massimizzare l’efficienza del processo di lavorazione. Questo mercato detiene la più grande fetta dell’intero mercato delle macchine utensili. Fino al 2019 rappresenta circa il 50% e sta aumentando più rapidamente del tasso di crescita dell’intero mercato delle macchine utensili (9.46%). In relazione ai prodotti high-end come apparecchiature di precisione e macchine rettificatrici, il Giappone, la Germania e la Svizzera competono sul mercato coreano, dove le vendite di prodotti nazionali coreani raggiungono il 31%. Nel capito 4 di questo rapporto trovate anche la descrizione, nel dettaglio, della domanda di tecnologie di sistemi di macchine di lavorazione multifunzione ad alta velocità.

Mentre si sta diffondendo massicciamente la produzione di piccole quantità di vari elementi, si prevede un aumento per quanto riguarda le parti realizzate nel taglio con macchine utensili o nella stampa con la produzione additiva rispetto alle parti realizzate con la pressofusione. Perciò in futuro vi sono grandi possibilità di stampa 3D, sebbene il mercato attuale sia nella fase iniziale.

È previsto che il mercato della robotica coreana cresca oltre i 4 miliardi di CHF entro il 2019. La domanda di robot industriali in Corea è al secondo posto nel mondo utilizzando circa 40’000 robot nel 2015. Si tratta del secondo maggiore impiego nel mondo e corrisponde alla più elevata densità di robot a livello mondiale (numero di robot industriali per 10’000 abitanti), che si riferisce alla dipendenza da robot nell’industria. In futuro, ci si aspetta che il numero di fabbriche smart cresca ulteriormente a causa dello sviluppo di Internet delle cose e del cloud computing, perciò è prevista una crescita ulteriore del mercato dei robot industriali in Corea. In particolare crescerà la domanda di robot collaborativi che lavorano insieme all’uomo nel campo industriale.

Il rapporto settoriale (in inglese) fornisce uno sguardo sulle prospettive dell’industria in Corea, sul mercato delle macchine utensili, sui sistemi di lavorazione multifunzione, ad alta velocità, sull’industria della stampa 3D e sull’industria della robotica. Conclude offrendo raccomandazioni per le aziende svizzere in Corea e include informazioni sugli appalti pubblici nel Paese.

Per qualsiasi domanda contattate Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland o Roger Zbinden, Head of Swiss Business Hub South Korea.

Iscrivetevi a un colloquio di consulenza Paese sulla Corea il 5 giugno, a Lugano.

Condividete

Richiedere documenti

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale