Rapporti settoriali

Il potenziale cleantech in India

L’India punta sul potenziale cleantech: energia solare, sistemi di immagazzinamento dell’energia e persino la mobilità elettrica. Le aziende svizzere possono beneficiare di questo sviluppo e dare il loro prezioso contributo per la sua promozione.

Taj Mahal
Taj Mahal

Nell’ambito dell’accordo di Parigi, il governo indiano si è posto un obiettivo ambizioso: entro il 2022, il Paese produrrà 175 GW di energia rinnovabile, di cui 100 GW di energia solare e 60 GW di energia eolica. L’obiettivo è stato recentemente rivisto al rialzo dal governo indiano, infatti entro il 2022 dovrebbero essere prodotti 225 GW di energia rinnovabile, e gli investimenti sono già in corso, con 42 miliardi di franchi investiti in energia rinnovabile dal 2014.

Oltre alle energie rinnovabili, l’India investe anche in altri progetti cleantech tra cui la mobilità elettrica. Le collaborazioni mirate tra il governo e l’industria stanno dando ulteriore impulso alla produzione di veicoli ibridi ed elettrici, anche se in India mancano ancora stazioni di ricarica per questi veicoli (tecnologia e impianti) e le soluzioni svizzere sono molto richieste.

Panoramica delle opportunità di business

Al fine di offrire alle imprese cleantech svizzere una panoramica completa delle opportunità di business in India, Switzerland Global Enterprise ha pubblicato una presentazione dettagliata che può essere scaricata alla fine di questo articolo. La presentazione contiene informazioni complete sui temi dell’energia solare, della mobilità elettrica e dei sistemi di accumulo dell’energia, ma delinea anche la situazione del mercato e della concorrenza ed evidenzia il potenziale di mercato e le specifiche opportunità di business in India.   

Prodotti svizzeri molto apprezzati in India

Il grande potenziale delle imprese cleantech svizzere in India non deriva solo dalle opportunità commerciali esistenti, ma anche dalla grande considerazione che il Paese nutre per i prodotti e le tecnologie svizzere. Spiega Fabian Stiefvater, responsabile dello Swiss Business Hub India: “Diversi marchi svizzeri come Nestlé, Novartis, Roche e Schindler si sono già fatti conoscere in India. Le aziende svizzere godono di una buona reputazione soprattutto nei settori della meccanica, delle attrezzature industriali e degli strumenti di precisione, dove la qualità e l’affidabilità sono un valore importante”.   

 

Sostegno all’esportazione

Avete domande sull’esportazione in India? Contattate Monica Zurfluh, responsabile di Switzerland Global Enterprise per la Svizzera italiana. Una consulenza gratuita e personale vi offre la possibilità di discutere il vostro potenziale e definire i passi successivi.

Informazioni

Link

Condividete

Richiedere documento

Gli affiliati di S-GE beneficiano dell’accesso illimitato a questo contenuto.
Scoprite come affiliarsi.

Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale