Rapporti settoriali

Panoramica del mercato di generi alimentari in Corea del Sud

Opportunità commerciali per le PMI svizzere

Le importazioni di generi alimentari in Corea del Sud sono aumentate esponenzialmente: nel 2020 la crescita è stata del 30% rispetto al 2011. Tra i prodotti più richiesti vi sono anche quelli svizzeri. Nel nostro rapporto e nel nostro webinar conoscerete i nostri esperti locali, scoprirete gli alimenti particolarmente di tendenza, oltre al caffè e al cioccolato, per quali prodotti vi è potenziale nascosto e quali sono i segreti per un’entrata di successo in questo mercato asiatico.

Corea

La cultura alimentare in Corea del Sud è variegata: i coreani hanno sviluppato una nuova propensione per aromi e ingredienti, prediligendo le culture e cucine straniere. Pertanto, in Corea del Sud le esportazioni di generi alimentari svizzeri sono cresciute costantemente negli ultimi cinque anni. Solo nel 2020, hanno segnato un aumento del 32% rispetto all’anno prima, raggiungendo i 150 milioni di franchi. In cima alla lista delle merci rossocrociate più esportate in Corea troviamo il caffè, seguito da additivi alimentari, cioccolato, integratori per la salute e alimentari, dolci. Grande potenziale si cela in altri prodotti quali formaggio, cibi o bevande biologiche.

«QUEST» − La parola chiave del successo in Corea del Sud

Le PMI svizzere che intendono esportare in Corea del Sud devono ricordarsi questo acronimo: QUEST, eletto dal Paese parola chiave del 2021, che sta per qualità, uso semplificato, e-commerce, specialità e target.

  • Qualità: il fattore più importante per i consumatori coreani quando acquistano cibi freschi. Si prevede un aumento della concorrenza nella fornitura nel 2021, poiché sempre più consumatori prediligono alimenti freschi di alta qualità.
  • Uso semplificato: i clienti cercano comfort nei canali online e offline, le aziende saranno costrette ad adeguare di conseguenza i propri servizi.
  • E-commerce: è diventato uno dei principali canali di vendita con l’avvento della pandemia.
  • Specialità: negozi specializzati, marchi propri e rinnovi di marchi esistenti dovranno concentrarsi ulteriormente a differenziare i propri servizi e merci per poter far fronte alle esigenze dei clienti in costante evoluzione.
  • Target: dopo lo scoppio della pandemia, i consumatori sopra i 50 anni si sono attestati quali importanti acquirenti. Ciò significa che le aziende di generi alimentari dovranno adeguare le proprie strategie di marketing per soddisfare i bisogni di tale variegata fascia di popolazione.

Aspetti a cui prestare attenzione per esportare in Corea del Sud

In un rapporto dettagliato e in occasione di un webinar, i nostri esperti locali dello Swiss Business Hub South Korea spiegano le opportunità e le sfide per le PMI svizzere che vogliono esportare in Corea del Sud. Il rapporto e il webinar forniscono una panoramica su mercato, tendenze attuali, attori principali, norme vigenti e possibilità commerciali per le aziende svizzere.

Link

Condividere

Richiedere documento

Request video

Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale