Novità

La Svizzera continua ad attrarre talenti

La Svizzera guida nel 2020 per la quinta volta consecutiva il World Talent Ranking dell’IMD di Losanna e ottiene voti eccellenti per la qualità della formazione di manager e maestranze, oltre che per la formazione professionale. Elevata è anche la capacità di attrarre talenti globali.

Studenti in biblioteca.
Secondo l’IMD, la qualità della formazione dei manager è uno dei maggiori punti di forza della Svizzera. Foto: zVg/Università San Gallo

La Svizzera rimane il Paese con la maggiore capacità di sviluppare talenti propri e di attrarre talenti stranieri. Questo dato emerge dall’«IMD World Talent Ranking 2020» dell’International Institute for Management Development (IMD) di Losanna. Per la quinta volta consecutiva la Svizzera si piazza al primo posto in classifica, a grande distanza dagli altri Paesi. Gli analisti di Losanna assegnano alla Svizzera 100 punti, mentre la Danimarca, seconda classificata, ne riceve 91,781 e il Lussemburgo, terzo classificato, ne riceve 89,192. 

Elevata qualità dei talenti

La Svizzera guida la classifica anche a livello di investimenti nel sistema di formazione e di sviluppo dei talenti, oltre che per quanto riguarda la qualità dei talenti. Vanta quindi il miglior sistema di apprendistato al mondo e, a livello globale, si colloca al secondo posto per spese investite per ogni studente. L’esperienza internazionale dei suoi manager è al top, la formazione dei suoi studenti e manager risponde alle esigenze delle aziende come in nessun altro Paese al mondo.

Anche la forza d’attrazione che la Svizzera esercita sui talenti stranieri è elevata. In Svizzera sono presenti maestranze altamente qualificate come in nessun altro Paese. Anche in fatto di remunerazione del personale altamente qualificato e dei manager la Svizzera si piazza al primo posto al mondo. Tuttavia, va ricordato che le spese di sostentamento sono elevate.

Un elogio per l’approccio a 360°

La Svizzera dovrebbe attrarre talenti anche in futuro. Secondo gli autori del rapporto, la tendenza internazionale si sta spostando dalla formazione puramente accademica allo sviluppo a 360° dei talenti per l’intera economia. In ciò rientrano la formazione professionale dei dirigenti e una forte motivazione degli occupati. Secondo il rapporto questa motivazione è importante soprattutto in tempi di coronavirus, in cui gli occupati lavorano maggiormente da casa.

Anche quest’anno gli analisti dell’IMD World Competitiveness Center hanno interpellato migliaia di dirigenti ai fini della valutazione dei 63 Paesi presenti nella classifica, di concerto con i loro colleghi in 56 istituti partner. Tra i primi dieci Paesi, con il Canada al nono posto e Singapore al decimo posto, si trovano anche due Paesi non europei. Il Canada è il numero uno anche tra i Paesi con oltre 20 milioni di abitanti, seguito dalla Germania.

Manuale per investitori

Il nostro Manuale per investitori contiene preziose informazioni sulle nuove tecnologie, sui costi di produzione, su imposte e forme di finanziamento nonché sugli aspetti di carattere giuridico e sull’infrastruttura in Svizzera. Consultate il manuale online o scaricate i singoli capitoli.

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale