Success stories

Informatica ticinese per il Medio Oriente

La Tinext SA di Morbio Inferiore (TI), che offre system integration, assistenza e servizi di cloud, è riuscita a inserirsi sul mercato mediorientale.

La Tinext SA si afferma sull’agguerrito mercato informatico internazionale.
«Fornitore dell’anno, con 9,8 punti su 10»: è questo il riconoscimento conferito alla Tinext SA di Morbio Inferiore dal canale d’informazione Al-Arabiya, il suo primo cliente in Medio Oriente. Si è trattato del punto più alto di un progetto di successo, che Stefano Zoia, CEO dell’azienda ticinese, riassume così: «Il nostro compito era quello di ricostruire interamente il sito web di Al-Arabiya, affinché le notizie della newsroom potessero essere trasferite su pagine di notizie pubblicate in arabo, urdu, farsi e inglese, e dunque risultare compatibili con queste lingue». 

All’epoca, si trattava dell’incarico di maggiore portata per la ditta specializzata in system integration, servizi di cloud e digital marketing, e il cui punto di forza è proprio la capacità di disporre di tre competenze chiave allo stesso tempo. Zoia riassume: «Offriamo soluzioni ad ampio respiro per sfide ambiziose legate al business online, includendo la consulenza e il system design, così come lo sviluppo e l’integrazione, fino ad arrivare a manutenzione e supporto».   S-GE offre il proprio aiuto nella ricerca di un partner locale a Dubai Fino a quel momento, la Tinext svolgeva la propria attività dalla sede di Morbio Inferiore e dalla filiale di Milano, riscuotendo un successo testimoniato dalle aziende di spicco che, in pochi anni, hanno ingrossato le fila di una clientela soddisfatta. L’incarico per Al-Arabiya è stato il primo ricevuto dalla regione del Golfo – e allo stesso tempo una chiave per aprire le porte a un’ulteriore espansione. Spiega Zoia: «Dopo aver condotto un approfondito studio di mercato, abbiamo deciso di espandere la nostra attività nella regione del Golfo». Switzerland Global Enterprise (S-GE) ha supportato la Tinext SA nella ricerca di un partner locale, finché, dopo tre mesi di trattative, è stata siglata una joint venture. A ciò ha fatto seguito l’apertura di una filiale a Dubai, poiché secondo Zoia si era capito in breve tempo che «era richiesta la nostra presenza diretta in loco». La strada per il successo aziendale è dunque stata tracciata. E secondo Stefano Zoia, la domanda è massiccia: «Siamo fiduciosi di poter far presto breccia in questo nuovo mercato».
Dopo aver condotto un approfondito studio
di mercato, abbiamo deciso di espandere
la nostra attività nella regione del Golfo.

Stefano Zoia, CEO Tinext SA

Documenti

Link

Contattateci

Export Help
ExportHelp S-GE

Premium Partner

Partner Strategici

Partner Istituzionale

Official Program