Global Opportunities

Come usufruire del private label per accedere al mercato alimentare canadese

In Canada, il private label con grandi marchi rappresenta per le aziende svizzere una buona opportunità di aumentare il volume delle vendite, accedere facilmente al mercato e instaurare rapporti con i rivenditori, soprattutto per quanto riguarda il mercato dei prodotti alimentari, caratterizzato da una vastissima scelta.

Cibo in un carrello per la spesa

Beneficiare della crescente popolarità del private label

L’articolo “The Rising Power of Private Label”, pubblicato a luglio 2018 sulla rivista canadese Canadian Grocer, descrive la crescente popolarità dei prodotti a marchio, o private label, che in cinque anni hanno registrato una crescita costante e vendite al dettaglio per 14,4 miliardi di dollari USA (18,6% delle vendite al dettaglio totali) nel 2017. Il prezzo, la fiducia e l’esperienza maturata in precedenza sono i motivi principali che spingono i canadesi ad acquistare prodotti a marchio.

I prodotti private label possono garantire alcuni importanti vantaggi/opportunità:

  • Gli introiti generati dai prodotti private label possono infatti essere utilizzati per compensare parte dei costi sostenuti per far crescere il proprio marchio.
  • Dal punto di vista operativo, se il vostro impianto di produzione non funziona a pieno regime si ha uno spreco di finanze. L’aumento del volume di produzione può assorbire l’eccesso di capacità dell’impianto e coprire i costi generali.
  • Tenere sotto controllo i costi delle merci è una sfida continua per i produttori. Il maggior volume generato dai prodotti private label può innescare un effetto leva per negoziare costi più ridotti per ingredienti e imballaggio.
  • Grazie al private label, chi rifornisce i grandi rivenditori di generi alimentari come Loblaws, Sobeys o Metro, può portare sugli scaffali i propri prodotti senza dover pagare i compensi per l’inclusione nei listini. Disponendo già di portafogli ben sviluppati, tali rivenditori necessitano di prodotti in grado di colmare le lacune, di articoli unici di tendenza o di alternative a basso costo.
  • Per quanto riguarda l’ideazione dei prodotti, i rivenditori possono accettare la ricetta del produttore oppure chiedere a quest’ultimo di sviluppare una ricetta proprietaria che permetta di distinguersi rispetto alla concorrenza. L’accesso al know-how del rivenditore in fatto di sviluppo dei prodotti e di controllo della qualità costituisce un’opportunità di apprendimento che si può essere implementata per migliorare altri aspetti della propria attività.
  • I principali rivenditori di generi alimentari richiedono il possesso di certificazioni nell’ambito di un’iniziativa per la sicurezza alimentare (Global Food Safety Initiative, GFSI) quali BRC, SQF o FSSC 22000 solo per menzionarne alcune. La certificazione può ridurre notevolmente alcuni rischi aziendali come i richiami e proteggere il vostro marchio.

I rivenditori più importanti stanno dimostrando grande creatività nell’elaborazione di marchi attenti alla salute. Il fornitore di un prodotto a marchio può contribuire con un ingrediente che potrebbe essere integrato nel prodotto finale. Di seguito illustriamo alcuni esempi di private label di successo di importanti rivenditori canadesi:

Sobeys ha recentemente lanciato tre varietà di hamburger surgelati a base vegetale con il marchio Compliments: hamburger di carota e mais dolce, hamburger di barbabietola e hamburger di fagiolini e piselli. L’azienda è inoltre alla ricerca di categorie cosiddette “white space” in cui ha bisogno di una maggiore presenza, come ad es. gli alimenti per neonati. Un esempio recente è rappresentato dalle nuove bustine di alimenti biologici per bambini Compliments (marchio Sobeys).

Metro è un altro rivenditore specializzato in prodotti a marchio che rispondono alle esigenze dei consumatori per uno stile di vita sano. Lo scorso anno Metro ha lanciato Naturalia, una linea di circa 100 prodotti con il suo marchio premium denominato Irresistibles. Metro è anche titolare del marchio Selections, un marchio nazionale equivalente. I prodotti Naturalia puntano su ingredienti semplici evitando quelli artificiali e vanno dal burro di arachidi completamente naturale al pollame allevato a cereali.

Il marchio Signature di Longo si trova in tutti i reparti, ma soprattutto in quelli della panetteria, della gastronomia e al banco frigo. Longo ha recentemente vinto il premio come prodotto dell’anno per la sua tartufata al cioccolato a marchio Signature. Il rivenditore ha inoltre da poco lanciato la sua nuova linea Impress: si tratta di otto kit per il pasto ispirati da grandi chef, con ingredienti preporzionati e istruzioni per la preparazione.
 

Disclaimer: Il presente articolo è proprietà di Grow Trade Consulting Inc. Ne è severamente vietata la riproduzione, anche parziale, senza espressa autorizzazione scritta. Le informazioni presentate rappresentano un’opinione o un’interpretazione delle leggi e/o delle norme sopracitate e non devono essere intese in sostituzione della consulenza fornita da un avvocato o da altro professionista. I link a siti esterni possono cambiare nel corso del tempo e presentare un funzionamento diverso da quello originariamente inteso dall’autore. Tutti i contenuti del presente sito si intendono soggetti ai principi di fair dealing e fair use.

 

Volete scoprire di più?

Siete interessati alla crescita del mercato del private label in Canada e desiderate beneficiare dei vantaggi connessi? Contattate lo Swiss Business Hub Canada mon.sbhcanada@eda.admin.ch oppure Monica Zurfluh, Head of S-GE Southern Switzerland.

Contatto

Link

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale