Novità

La Svizzera convince con il 5° posto del KOF

L’attuale indice di globalizzazione KOF rispecchia la globalizzazione economica, sociale e politica dell’anno 2013, che ha registrato solo un minimo aumento rispetto al 2012.

Secondo l‘indice di globalizzazione KOF nel 2013 la Svizzera avanza di due posti attestandosi in 5a posizione. Davanti al paese elvetico si piazzano solo Paesi Bassi, Irlanda, Belgio e Austria. L'indice serve a osservare le variazioni nella globalizzazione in una serie di paesi per un periodo prolungato. L'attuale indice di globalizzazione KOF 2016 comprende 187 paesi e abbraccia il periodo che va dal 1970 al 2013.

L'indice misura la globalizzazione sulla base di tre dimensioni, una economica, una sociale e una politica. La dimensione economica comprende da un lato l'intensità dei flussi transfrontalieri di commercio, investimenti e reddito in relazione al prodotto interno lordo e dall'altro l'influsso delle limitazioni commerciali e di traffico dei capitali. La dimensione sociale viene misurata in base a tre categorie: contatti personali transfrontalieri sotto forma di telefonate e lettere, flussi informativi misurati sull’accesso a Internet, televisione e prodotti stampa esteri nonché la vicinanza culturale al mainstream globale. La dimensione politica viene misurata sulla base del numero di ambasciate straniere in un paese, del numero di organizzazioni internazionali appartenenti al paese, del numero di missioni di pace ONU alle quali il paese partecipa e del numero di contratti bilaterali e multilaterali che il paese ha stipulato dal 1945. La Svizzera brilla soprattutto nell’indice parziale della dimensione sociale, nel quale occupa la terza posizione dietro all’Austria e a Singapore.

Condividete

Vi possono interessare anche

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale