E-commerce internazionale

Online il mondo non conosce confini! Vero, però...

Sembra tutto così facile: basta aprire un negozio online, tradurre i contenuti in inglese ed ecco che ci si spalanca il mondo intero! Se solo non esistessero obblighi di carattere amministrativo, giuridico, normativo e logistico... In realtà tutto inizia con la scelta del Paese. Vi starete chiedendo: scelta del Paese? Online tutto il mondo può comprare da voi! È proprio questo il vantaggio dell’e-commerce. Giusto! Ma è proprio questa la sfida.

E-commerce internazionale

Ogni Paese ha le sue direttive, anche nel commercio online. E quando l’offerta comprende prodotti fisici, vanno ad aggiungersi anche tutti gli aspetti logistici e le problematiche doganali. Anche se a molti piace occuparsi di strategie di marketing online, delle idee degli influencer e di web design attrattivi, non bisogna dimenticare tutto il lavoro preliminare. Come dice il proverbio? Prima il dovere, poi il piacere. Questo vale anche nell’e-commerce.

Qual è perciò il modo migliore di procedere se si vogliono evitare problemi giuridici o tasse inaspettate e assicurarsi che la propria merce non rimanga bloccata in dogana? La prima cosa è pensare al Paese nel quale desidera muovere i primi passi e fare le prime esperienze. I Paesi più indicati sono quelli simili al proprio mercato nazionale, quindi normalmente i Paesi limitrofi. E poi si passa ai compiti per casa.

I temi dell’e-commerce internazionale

Condividete
Come vi possiamo contattare?

Premium Partner

Partner strategici

Partner istituzionale

Programma ufficiale